Quasi 120mila visitatori in 4 giorni di manifestazione. Ottimi anche i risultati delle compravendite e delle aste di veicoli storici

Sono stati quasi 120mila i visitatori della 35^ edizione Salone Auto e Moto d’Epoca. La kermesse dedicata ai veicoli storici che con la formula mostra/mercato ha saputo ancora una volta attirare appassionati e collezionisti di tutto il mondo. Rispetto alla scorsa stagione sono in crescita tutti i settori, dalla case automobilistiche partecipanti, alle rarità e naturalmente al pubblico, anche straniero.

Grande successo di vendita per le auto oltre i 200mila euro a conferma dell’alto livello raggiunto dalla manifestazione. Trend positivo anche per le auto di fascia media, tra i 20mila e i 100mila euro e continua anche quello delle cosiddette youngtimer scelte sopratutto da un pubblico più giovane.

Il ritorno di Bonhams

Un mondo, quello delle auto storiche, che a Padova ha dato dunque il meglio di sé, grazie anche alla presenza di numerosi dealer internazionali tra cui la londinese Vintage and Prestige, presente con una raccolta di Rolls Royce, Bentley, Daimler e Ansaldo tra gli anni ‘20 e ‘30. Grande soddisfazione da parte della casa d’aste Bonhams tornata a Padova dopo l’esordio dello scorso anno che ha totalizzato oltre due milioni di euro, con in testa la Ferrari 250 GT Serie II Coupé del 1960 venduta a 508.197 euro.

Soddisfazione fra gli stand

Facendo un giro fra gli stand l’atmosfera è stata altrettanto positiva. Fra ai commenti più interessanti quello di Adolfo Orsi, uno dei più grandi esperti di Maserati al mondo, che ha presentato presso lo stand ACI Storico la pubblicazione di riferimento nel mondo delle aste internazionali, il Classic Car Auction Yearbook 2017-2018 oppure quello di Donald Osborne, voce internazionale di riferimento nel campo delle auto d’epoca, venuto a Padova per anche per cercare spunti per il suo programma “Garage TV” in coppia con Jay Leno.

L’edizione 2018 ha visto anche, per la prima volta, a Padova, la presenza dei rappresentanti di Pebble Beach, il più importante concorso di eleganza per auto classiche al mondo. Grande riscontro di pubblico anche alle celebrazioni per i 30 anni dalla scomparsa di Enzo Ferrari e, sempre allo stand ACI Storico delle 16 vetture schierate nella mostra "Rally Italia Experience". L’appuntamento futuro, per guardare al passato, è dunque per il prossimo anno dal 24 al 27 ottobre 2019.

Fotogallery: Auto e Moto d'Epoca 2018