I 400 km/h sono un risultato alla portata di sempre più hypercar, tanto è vero che alcune hanno già messo nel mirino i 500 km/h

Il 28 febbraio 2005 una Koenigsegg CCR stabilì il record di velocità per auto stradali raggiungendo dopo un lungo lancio i 387,866 km/h. Sembrava un risultato difficilissimo da migliorare, considerando che la hypercar svedese ritoccò di quasi 33 km/h il primato precedente, ma in realtà bastarono 14 mesi perché la Bugatti Veyron facesse segnare i 408,47 km/h.

Da quel momento nulla è stato più come prima ed i 400 km/h sono ormai un risultato alla portata di molte super-sportive, a partire dalla McLaren Speedtail, l'ultima ad entrare nel club dei 400.

Nel mirino il record della Koenigsegg

La categoria delle hypercar infatti non è stata mai così ricca come in questo periodo, dove chi può firmare assegni a nove cifre non ha che l'imbarazzo della scelta: da un lato infatti ci sono vetture per chi apprezza il brivido dell'accelerazione, in grado di coprire lo 0-100 km/h in meno di 3 secondi, ma dall'altro sono tante le coupé in grado di superare agevolmente i 400 km/h e in certi casi avvicinare i 500 km/h, tanto è vero che l'attuale primato di velocità per auto stradali (sono i 447.19 km/h della Koenigsegg Agera RS) potrebbe avere i mesi contati. Con questa galleria dunque rendiamo omaggio alle hypercar da oltre 400 km/h.