La presentazione potrebbe esserci già nel 2019 e dovrebbe nascere nella Gigafactory in Nevada o in Cina

La Tesla Model Y fa un altro passo verso la produzione. Elon Musk ha detto, durante la presentazione dell’ultima trimestrale della società, che il prototipo definitivo è stato approvato, il che significa che presto ci sarà una presentazione ufficiale. Si parla della primavera 2019, mentre la produzione di serie dovrebbe partire entro il 2020 nella Gigafactory in Nevada.

Dove nascerà la Tesla Model Y

Il crossover medio Model Y è un modello fondamentale per Tesla. Potrebbe trasformarsi nella bestseller di gamma, ma al momento la sua realizzazione appare frenata dall’organizzazione industriale. La fabbrica di Fremont, in California, non ha la capacità produttiva per assemblarla, tanto che per costruire la Model 3 è stato allestito un tendone esterno. 

La Model Y dovrebbe quindi essere prodotta dal 2020 nella Gigafactory in Nevada, che oggi è sfruttata solamente al 30% e non produce auto ma batterie. Un’altra ipotesi è che la Model Y possa essere costruita in Cina, dove Tesla sta costruendo una nuova fabbrica.

Com’è fatta la Tesla Model Y

Elon Musk ha mostrato finora una sola immagine della Tesla Model Y ed ha anticipato che il nuovo SUV compatto dell'azienda statunitense è “un'auto costruita come mai nessun'altra Tesla prima”. La Model Y nascerà infatti su una nuova piattaforma e l’aspetto definitivo lo abbiamo ipotizzato in questo rendering mettendo insieme le anticipazioni più affidabili.

Fotogallery: Tesla Model Y, il crossover per chi non lo vuole maxi