Dalla Aston Valkyrie alla Zenvo TSR-S, tutte le magie di cui è capace il carbonio

Ogni volta che esce una nuova supersportiva, il primo dato che ci colpisce è quello relativo alla potenza del motore. In realtà, c'è ben altro a cui prestare attenzione. Come ad esempio il risparmio di peso. Perché ridurre di un kg il dato sulla scheda è molto più costoso che aumentare di un CV la potenza del propulsore.

Il "peso" della leggerezza

Importanza fondamentale, in tal caso, viene rivestita (è il caso di dirlo) dalla carrozzeria, dove l'utilizzo della fibra di carbonio sta diventando sempre più comune. Abbiamo quindi scelto 10 modelli che usano questo leggero quanto resistente e costoso materiale, lasciando fuori dalla nostra classifica auto quali Lancia Delta Futurista, Ford GT o Mercedes-AMG One, che usano la fibra solo per alcune delle loro parti. Pronti per cominciare il viaggio?