Il programma si chiama Tweet to Test Drive e sarà valido fino al 30 novembre

Prima era stata Amazon a proporre test drive a domicilio, così da superare le vecchie abitudini delle visite in concessionaria e ora i test drive via internet sbarcano (per un periodo limitato) su Twitter col programma Tweet to Test Drive di MINI. Il sistema è valido unicamente a Los Angeles e San Francisco e durerà fino al 30 novembre. Non è detto che, se avrà successo, non possa venire riproposto anche in altre città.

Come funziona

Il funzionamento del Tweet to Test Drive di MINI è semplice: basta pubblicare un tweet con l’hashtag #MINIonDemand e taggare @MINIUSA. Entro pochi istanti arriverà un link alla pagina di registrazione del test drive, nel quale bisogna indicare quale modello si vuole provare (la scelta è limitata a MINI Countryman e Countryman SE).

Il giorno scelto, proprio davanti a casa (o sotto l’ufficio, a seconda del luogo scelto durante la registrazione) arriverà la MINI scelta , pronta per il test drive. Niente visite in concessionaria, niente code e attese.

Il futuro è adesso?

Secondo recenti ricerche entro 5 anni il 18% degli europei acquisterà l’auto direttamente online, mentre ben il 79% opterà per un mix tra web e concessionaria. Segno dei tempi che cambiano, di concessionarie che diventano sempre più depositi di auto e non più luoghi dove chiedere informazioni su questo o quel modello.

“Ogni giorno i consumatori pubblicano tweet sui brand che amano, e siamo emozionati nel vedere come MINI stia rispondendo con un nuovo programma come questo” Rob Pietsch, direttore responsabile della divisione Tech, Auto e Telco di Twitter. “Questo tipo di creatività è importante perché porta la concessionaria direttamente davanti alla porta dei clienti, in un modo incredibilmente innovativo”.

Fotogallery: Nuova MINI Countryman 2017