Tre video per tre personaggi con un unico scopo: vendere la loro berlina tedesca per mettersi alla guida dell'italiana

Da noi non ha mai preso piede ma negli Stati Uniti è una vera e propria leva del marketing. Stiamo parlando della pubblicità comparativa, quella che mette a confronto due beni o servizi e si permette di dileggiare e sbeffeggiare l’uno mettendo in risalto i pregi dell’altro. Questa volta la protagonista è Alfa Romeo USA, che ha realizzato una serie di tre video (li trovate in basso) con altrettanti personaggi che cercano di vendere la propria berlina premium tedesca perché, semplicemente, vogliono la Giulia.

La forza dell'irriverenza

Doug parla della dotazione completa della sua Serie 3, Shawn racconta l’intelligenza della sua Classe C e Dan loda la tecnologia della sua A4. A quanto dicono i tre protagonisti, però, gli manca però il “fattore emozione”, ed è per questo che vogliono comprare la berlina del Biscione. Telefonando al numero che compare in sovrimpressione, poi, pare che rispondano proprio le voci dei tre personaggi che invitano ad andare sul sito della Casa di Arese. Per dovere di cronaca, bisogna comunque precisare che le tedesche degli spot sono quelle di vecchia generazione e non le ultime versioni.

Le rivali da battere

I tre video hanno totalizzato nel giro di due settimane quasi un milione di visualizzazioni e si inseriscono in quella strategia di comunicazione aggressiva che Alfa Romeo ha inaugurato già qualche mese fa, da quando Giulia e Stelvio sono chiamate a scalare le classifiche dei brand premium.

Una comunicazione d'impatto che è necessaria per centrare gli obiettivi di vendita che Alfa Romeo si è prefissata sul Continente americano: al momento, nonostante una crescita importante rispetto allo scorso anno (si parla di +83%), la Giulia, negli States, si ferma a 6.362 esemplari venduti nei primi sei mesi del 2018, contro i 18.142 della A4, i 24.180 della Serie 3 e i 29.659 della Classe C.

Doug vende la sua BMW

Ha tutti i dispositivi più lussuosi: i sedili riscaldabili, dei tappetini morbidissimi, un impianto audio da urlo. Perché vendere la Serie 3? Beh, Doug ha in testa un altro modello...

Così Shawn cerca di dare via la sua Mercedes

E' così furba che frena da sola o ti sveglia se ti addormenti, oppure ti guida a destinazione con il suo impianto di navigazione. E' tutta cervello, insomma, ma per Shawn è poco... "BRUUUUM"!

Dan prova a "liberarsi" della sua Audi

E' un laptop con le ruote, la A4: e-mail, messaggi, internet, è la macchina perfetta per il business. Però è "solo" una macchina, parola di Dan.

Fotogallery: Alfa Romeo Giulia