Saranno cinque. Si parte il 18 novembre e ci sarà ancora il blocco delle diesel Euro 6

Varate lo scorso anno, tornano a Roma le domeniche ecologiche, giornate di stop a tutti i veicoli dotati di motore endotermico. Ecco il calendario (suscettibile di modifiche):

  • 18 novembre 2018
  • 2 dicembre 2018
  • 13 gennaio 2019
  • 10 febbraio 2019
  • 24 marzo 2019

Lo stop riguarderà, come sottolineato nella nota, anche i “motori ad accensione spontanea (diesel) Euro 6” e sarà . Si tratta quindi della stessa ordinanza del 2017, con 5 domeniche in cui potranno circolare solo e unicamente i veicoli meno inquinanti. Sul sito di Roma Mobilità si parla di motore endotermico in generale ma, come per la scorsa edizione delle domeniche ecologiche, ci saranno delle eccezioni.

Chi può circolare

Lo stop al traffico riguarderà la Fascia Verde, con orario 7:30 – 12:30 e 16:30 – 20:30. Le eccezioni riguarderanno veicoli benzina Euro 6, ibride, GPL e metano, la cui circolazione sarà libera in tutte le fasce orarie.

Altre eccezioni riguardano i veicoli per il trasporto dei disabili e quelli appartenenti alle flotte di car sharing. Anche per loro non si saranno blocchi alla circolazione.

Le multe

Chi non dovesse rispettare i blocchi del traffico durante le domeniche ecologiche sarà multato con ammenda da un minimo di 163 a un massimo di 658 euro. Se si dovesse essere recidivi alla cifra da pagare si aggiungerà il ritiro della patente da 15 a 30 giorni.

L’assessore alla Città in Movimento, Linda Meleo, ha commentato positivamente le nuove domeniche ecologiche, assicurando che “Come ogni anno, in occasione del blocco del traffico è previsto il potenziamento del trasporto pubblico locale, con un incremento delle corse di bus, tram e taxi”.