Torna la fiera meneghina, con gli speciali Perché Comprarla Classic di Andrea Farina

Da 8 anni a questa parte la fine di novembre fa rima con “Milano AutoClassica,”, l’appuntamento meneghino dedicato alle auto d’epoca, che quest’anno animerà la fiera di Rho dal 23 al 25 novembre con tanti pezzi pregiati da vedere e perché no, da comprare. In fiera infatti, al fianco di espositori, ci saranno sia modelli più o meno costosi in vendita, sia l’asta CAMBI dedicata al mondo delle auto sportive e da competizione. Spazio anche per noi di Motor1.com Italia e al “Perché Comprarla Classic”, con Andrea Farina.

Dagli albori al vintage

All’interno dei padiglioni di Milano AutoClassica si camminerà in mezzo alla storia dell’auto, con modelli di tutte le epoche e di tutti i tipi, partendo da vecchiette prossime a compiere 100 anni a modelli più recenti provenienti dagli anni ’80 e ’90.

Auto di tutti i tipi appartenenti a privati e collezioni ufficiali delle Case presenti all’appuntamento meneghino: Bentley, BMW Club Italia, Ferrari Classiche, Lotus, McLaren, Musei Ferrari, Pagani e Porsche Classic. Tante auto e pezzi di ricambio: nel padiglione 22 infatti ci saranno ben 180 aziende con ogni tipo di accessorio per auto d’epoca.

La storia del Motorsport all’asta

Alfa Romeo, Maserati, Opel e Ford sono solo alcuni dei marchi presenti all’interno dell’asta Milano-RACING & SPORT CARS, in programma per sabato 24 novembre. Circa 45 auto provenienti da varie epoche e appartenenti a diverse classi, come ad esempio una Lola T9100 del 1991 che ha corso la Indycar (prezzo di partenza a 35.000 euro) o una Alfa Romeo Giulietta Sprint 1.300 del 1959 (120.000 euro).

I veri pezzi da 90 saranno però 2 Maserati: una GranSport GT3 "Laboratorio" e una GranSport "Trofeo", elaborata con specifiche per gare di durata. Entrambe hanno partecipato alla 24 Ore del Nürburgring del 2006 e hanno prezzi di partenza rispettivamente di 80.000 e 400.000 euro.

I Perché Comprarla Classic sono “Live”

Come lo scorso anno anche l’edizione 2018 di Milano AutoClassica vedranno la partecipazione del nostro Andrea Farina, che non solo racconterà in video tutte le meraviglie dell’appuntamento meneghino, ma si cimenterà in 2 Perché Comprarla Classic Live.

Sabato 24 e domenica 25 Andrea racconterà dal palco vita, morte e miracoli di 2 modelli molto speciali. Un appuntamento da non mancare per fare degli affascinanti tuffi nel passato.

Milano AutoClassica, come arrivare e quanto costa

Ora che sapete cosa vi attende a Milano AutoClassica, ecco tutte le informazioni utili:

  • Quando: 23, 24 e 25 novembre
  • Dove: Fiera Milano Rho
  • Orari: dalle 9.30 alle 19.00
  • I biglietti: si possono acquistare online (qui il sito ufficiale) o direttamente alla cassa.
    • Intero: 20 euro (online) 25 euro (alla cassa)
    • Abbonamento 3 giorni: 50 euro (online) 60 euro (alla cassa)
    • Ragazzi 13 – 17 anni: 15 euro (alla cassa)
    • Bambini 0 – 12 anni: gratuito
  • Come arrivare:
    • In auto: da Milano, Autostrada A4-Torino uscita Pero-FieraMilano. Da A8-Varese uscita Pero-FieraMilano. Dalle autostrade A1-Bologna, A4-Torino, A7-Genova: Tangenziale Ovest (A50) direzione Varese, uscita FieraMilano. Da A4-Venezia: uscita Pero-FieraMilano. Da A8-Varese e A9-Como: direzione A4-Venezia, uscita FieraMilano
    • Metropolitana: Linea 1 (Rossa), fermata Rho – FieraMilano. È necessario il biglietto extraurbano (2,5 euro corsa singola).

Fotogallery: Milano AutoClassica, il meglio dell'edizione 2017