Abbiamo risposto alle vostre proposte: Andrea le ha vagliate tutte ed ha stilato una formazione ideale. Quali sono le migliori per andare in pista con 5000 euro?

Che macchina comprare con 5000 euro per potersi divertire in un TrackDay? Andrea aveva dato una delle sue Dritte alcune settimane fa, chiedendovi di dare anche la vostra opinione. Detto fatto, sono arrivati tantissimi commenti a questa "adunata" del nostro eroe, ed ecco dunque la pillola di commento per analizzare insieme le vostre idee e proposte!

La formazione ideale

Una...formazione ideale di auto da sfruttare per i cordoli di un circuito dunque. E come ogni formazione vi sono titolari e panchinari. Proprio da questi ultimi si può partire: Mazda MX-5 NA, Alfa Romeo 75, Alfa Romeo 156 V6 o, perchè no, la Clio Williams o la Fiat Barchetta. Ognuna di queste proposte ha elementi positivi, ed altri negativi certo.

Le titolari

Certo è che, tra le vostre numerose proposte, alcune hanno colpito Andrea un pochino di più che altre. Il punto nodale è sempre il medesimo: non è importante che sia una macchina perfetta esteticamente o con interni estremamente curati. Al contrario, se l'obiettivo è quello di andare in pista, bisognerà allegerire, eliminare il superfluo, fare degli upgrade volti proprio alle prestazioni. Poco importa lo stile ma anzi, paradossalmente più una vettura è poco curata, più potrete guidare in pista "a cuor leggero". Dunque quali sono le titolari? Qualche esempio: BMW 318, MX-5 Mk2, Toyota Mr2. Ma la preferita di Andrea, quella che sta cercando è un'altra. Quale, non è dato saperlo, ma probabilmente potremmo vederla ai prossimi Motor1Days.