Una prima immagine ed un video teaser per il più classico dei Save the Date. La variante scoperta è il secondo modello del piano Track25 di Woking

La McLaren continua il suo percorso di evoluzione nel nome di quel piano industriale chiamato Track25. A poche settimane dalla presentazione della Speedtail a Londra, la casa di Woking lancia il più classico Save the date per il secondo modello del progetto, la 720S Spider. 

Evoluzione della specie

Più che di un nuovo modello, stiamo ovviamente parlando di una variante scoperta di quella che è la 720S. Nell'immagine svelata, si può scorgere il frontale, con linee e stile che non si discostano dalla Coupè che fece il proprio debutto nell'alta società al Salone di Ginevra 2017. Fu proprio la 720 infatti a prendere il testimone della 650S, per un vero e proprio passaggio di consegne al culmine di un percorso di sette anni. Un anno fa poi, quell'iniezione di cavalli - settanta in più ovviamente - ma non solo: la 720 si mostrò infatti più filante, snella e rastremata rispetto alla sorella 650. Mancava una variante a cielo aperto, ed ora finalmente c'è una data. 

Seconda creatura di Track25

L'8 dicembre dunque è la data da cerchiare in rosso, mentre per la commercializzazione, come prevedibile, bisognerà attendere il 2019. Ulteriori immagini o informazioni al riguardo non vi sono, ma anche intuendo facilmente, il tetto impiegato sarà un rigido retrattile con pannelli in composito, come visto sulla 570S Spider. Non resta dunque che attendere. La 720S Spider, come detto, è la seconda creatura che uscirà dal piano industriale chiamato Track25 presentato in quel di Goodwood e che, nelle intenzioni dei vertici della Casa di Woking, porterà alla produzione di oltre 6000 unità l'anno.

 

Fotogallery: McLaren 720S, a tu per tu con la supercar del futuro [VIDEO]