La berlina compatta, rivista nel look e dotata di nuove tecnologie, verrà anticipata a inizio 2019 da un prototipo e sarà in vendita entro fine anno

In questi mesi si vive una certa frenesia alla Seat. E non soltanto perché arriverà presto nei concessionari la Tarraco, ma perché la casa spagnola è al lavoro sull'auto più importante della sua storia recente: entro fine 2019 verrà presentata la nuova generazione della Leon, la berlina a cinque porte “cugina” della Volkswagen Golf (sono basate sulla stessa meccanica) che permetterà al marchio spagnolo di fare un balzo avanti in termini di stile, tecnologia ed efficienza.

Sappiamo già qualcosa

Della nuova Leon vi abbiamo già mostrato il rendering, ma ora entriamo più nel dettaglio e parliamo delle novità in programma a livello tecnico, di motori e di multimedialità. La casa spagnola, infatti, è al lavoro su un nuovo sistema multimediale, considerato molto innovativo, che farà il suo debutto proprio sulla Leon e verrà poi ripreso da alcune fra le nuove Seat. La parola d'ordine è “semplicità”, a dispetto delle tante funzioni: i progettisti hanno curato molto l'interfaccia.