Per il Salone di Ginevra c’è tempo. L’89esima edizione aprirà al pubblico il 7 marzo (fino al 17 marzo), ma i biglietti si possono già acquistare perché col Natale in arrivo si possono mettere sotto l’albero ad un prezzo promozionale. E questo Salone, il più prestigioso d’Europa, è anche comodo da raggiungere visto che si può andare a piedi dall’aeroporto. Cosa ci sarà da vedere nel 2019? E’ ancora presto per elencare le novità, ma di sicuro assisteremo allo storico ritorno della Hispano Suiza con una supercar elettrica.

Qualche anticipazione

Vale la pena ricordare che al Salone di Ginevra, oltre ai grandi Costruttori, parteciperanno molti designers, mentre TAG Heuer sarà ancora una volta presente con un’Esposizione Speciale sul tema “Sport Automobilistico”. Inoltre, chi ama l’efficienza energetica, potrà ricercare i modelli di suo interesse, grazie al partner co2ribassato ed al suo “Salon Car Collector”.

 

Quanto costano e dove si comprano i biglietti

I biglietti del Geneva International Motor Show 2019 si comprano sul sito www.gims.swiss e sono disponibili in formato pdf per la stampa (print@home) oppure in un formato per soluzioni mobili.

Fino al 25 dicembre c’è uno sconto esclusivo natalizio di CHF 3,- (2,6 euro) e si pagheranno  i biglietti d’ingresso CHF 13 per adulti e CHF 6,- per ragazzi, anziani ed invalidi. Dal 26 dicembre le tariffe saranno:

  • Adulti CHF 16.- (circa 14 euro al cambio attuale)
  • Ragazzi dai 6 ai 16 anni, pensionati ed invalidi CHF  9.- (circa 7,9 euro al cambio attuale)
  • Gruppi (oltre 20 persone con accompagnatore) CHF 11.-/ogni persona (circa 9,7 euro al cambio attuale)

Fotogallery: Salone di Ginevra, tutte le auto elettriche (Foto di Alessio Gattuso)