La berlina compatta, attesa in primavera, ha le caratteristiche per imporsi nell'agguerrita categoria delle cinque porte per la famiglia

A descrivere la Skoda Scala si fa l'identikit di una perfetta cinque porte per la famiglia, visto che l'ultima arrivata fra le cosiddette “segmento c” (le berline con il portellone lunghe circa 4,30 metri) è spaziosa, pratica e con motori 1.0, 1.5 e 1.6 dalla potenza giusta: in città dovrebbero consumare poco, per via della cilindrata non elevata, ma il turbo e la buona coppia li rendono adatti anche fuori città e in autostrada, considerando che vetture di questo tipo sono adatte anche ai viaggi con la famiglia.

Il quadro che deriva è di un'auto versatile e all'apparenza con pochi punti deboli, a maggior ragione considerando il prezzo, da sempre fra i vantaggi delle Skoda (per la Scala devono ancora essere annunciati). Alla luce di queste caratteristiche si prospetta una rivalità molto agguerrita fra la berlina ceca e la rivali, che ora devono temere un'avversaria in più: la Scala non offrirà il piacere di guida della BMW Serie 1 o la tecnologia della Mercedes Classe A, ma i suoi punti forti sono quelli che più fanno comodo alle famiglie.