Fra le nevi della Finlandia la berlina di quinta generazione sta prendendo forma

Con l'inverno e il freddo l'emisfero Nord diventa il luogo ideale dove "scaldare i motori", il terreno perfetto per testare nuove auto in via di sviluppo. Fra questi modelli impegnati nel circolo polare artico c'è anche la nuova Mercedes Classe C, la berlina media di quinta generazione con codice W206 che vedete in queste foto ritratta nel centro prove di Lapland, in Finlandia.

Stile innovativo senza rivoluzioni

Dalle prime immagini del prototipo pesantemente camuffato si può già capire che si tratta di un "muletto" nella fase iniziale di sviluppo, con massicce coperture sulla griglia e sul cofano motore. Anche la coda e i gruppi ottici sono posticci per nascondere lo stile vero della nuova Classe C che sembra non allontanarsi troppo dalla tradizione della berlina quattro porte filante e aerodinamica.

Nuova Mercedes Classe C. le foto spia

Più grande dentro

La nuova Mercedes Classe C che non vedremo prima del 2020 è basata su una versione modificata della piattaforma a trazione posteriore MRA2 già utilizzata dalla Classe E. Questo significa che come da tradizione ci sarà un'aumento dello spazio a bordo, un po' come già fatto da BMW con la nuova Serie 3. Questo significa che dimensioni esterne e passo dovrebbero differire poco dall'attuale Classe C, mentre dentro ci sarà più posto per passeggeri e bagagli.

Aumentano gli ausili alla guida

La nuova architettura di base della prossima Classe C servirà anche a fare spazio a nuove tecnologie e ausili alla guida come la strumentazione digitale unita all'infotainment MBUX. A livello di motori mancano ancora delle certezze, ma è possbile ipotizzare fin d'ora la presenza sotto il cofano di quattro e sei cilindri, sia a benzina che Diesel, pure in configurazione mild hybrid e plug-in. Non mancheranno ovviamente neanche le varianti sportive firmate Mercedes-AMG.

Fotogallery: Nuova Mercedes Classe C, le foto spia

Foto di: CarPix