La simulazione di una video prova durante un evento stampa ha portato all'ultima esclusione. Ora, per i due rimasti, solo un gradino verso il premio finale

Una GoPro, uno smartphone, un Gimball: per Alessandro, Riccardo e Filippo l'accesso alla finale dipendeva da questi tre strumenti fondamentali nella vita di un tester. La semifinale di YouTester simulava una delle prove più complicate per chi fa questo mestiere: una presentazione stampa. Velocità, chiarezza, capacità di esposizione sia a macchina ferma che dinamicamente, raccontando prima le peculiarità e poi le sensazioni. 

La (veloce) vita del tester

Così, dopo le spiegazioni, le dritte ed i consigli dei tre coach, è stata la volta dei tre ragazzi. Smartphone in mano stabilizzato dal Gimball e via con la presentazione. E qui son cominciati i primi problemi e le prime difficoltà: saper organizzare un discorso chiaro, fluido e convincente quando si è stanchi, si è arrivati all'ultimo istante a causa di un volo, o si ha poco tempo, è davvero probante.

Basta una parola detta o non detta per perdere il filo del discorso, mentre la mente già deve prepararsi per seguire una scaletta mentale che sia definita. E poi la chiarezza e la credibilità verso il giudice supremo di ogni giornalista: il pubblico. Infine, la velocità nel descrivere dinamicamente il modello.

Saper trasmettere emozioni ma al contempo il comportamento, legando le caratteristiche della vettura. Impresa ardua questa che richiede un affinamento di scrittura, esposizione e velocità di esecuzione, anche nel saper scegliere le giuste inquadrature.

YouTester, la semifinale
YouTester, la semifinale

I due finalisti

A fine giornata è arrivato il giudizio dei tre coach: Alessandro è il primo finalista di YouTester. Preciso nell'esposizione, chiaro e ben cadenzato in termini di ritmo, si è guadagnato il posto per l'ultimo appuntamento con una recensione ben fatta.

Per il secondo posto, la scelta si è rivelata più ardua. Da un lato Riccardo, il più "nerd" del gruppo, con esperienze pregresse nell'uso di Go Pro e video. Dall'altro Filippo, con alcune mancanze a livello dialettico, ma con una scrittura definita da Andrea "giornalistica". Alla fine, Andrea, Giuliano e Vicky hanno scelto Riccardo come secondo finalista di YouTester. Per Filippo, l'avventura si ferma ad un passo dalla realizzazione del Perchè Comprarla! 

YouTester, la semifinale

Giovedi la Finale

Già, perchè la finale si incentrerà sul nostro format più famoso: il "Perchè Comprarla...e perchè No!". La protagonista? Sarà lei, quella Seat Arona che fu recensita proprio nelle selezioni iniziali per accedere all'Academy di Motor1.com. Chi sarà il vincitore? 

YouTester, la semifinale
YouTester, la semifinale

 

Come seguire YouTester

La finale di YouTester sarà trasmessa Giovedì 20 dicembre alle 21.00 in Premiere Diretta. Potrete commentare LIVE la puntata a partire dalle 20.45, esprimere i vostri pareri e le vostre opinioni. Tutte le puntate comunque, saranno sempre visibili in qualsiasi momento nel nostro canale YouTube o dal sito YouTester.it. 

E visto che l'interazione con voi utenti, ma anche con gli stessi protagonisti, è uno degli elementi chiave di questo talent, vi invitiamo commentare la puntata sia sulla pagina Facebook di YouTester che sulla pagina Facebook di Motor1.com Italia. Uno dei canali di punta per rispondere anche alle vostre richieste ed i vostri commenti è Instagram, dove taggando @motor1.com_italia ed utilizzando l'hashtag #Youtester2018, potete dirci la vostra commentando la puntata, i coach ed i concorrenti! Condivideremo e pubblicheremo stories e gallery della puntata e di backstage.

Al sabato c'è poi questo recap e commento su quanto accaduto, cercando di carpire anche le vostre reazioni alle scelte dei giudici, mentre il martedi seguente vi mostreremo attraverso il nostro canale di Instagram TV il "dietro le quinte" di ogni puntata. Un backstage dove poter conoscere al meglio non solo i ragazzi, ma anche i tre giudici e la crew di Motor1.com.

'

Fotogallery: YouTester, episodio 9 la semifinale