Le camuffature sono ancora pesanti, ma le proporzioni si possono già intuire

Il grande momento della Volkswagen I.D. si avvicina. I primi prototipi sono stati sorpresi sulle strade del Sudafrica nei giorni scorsi e, sebbene il wrapping bianco/nero e le plastiche messe qua e là per "appiattire" i volumi della carrozzeria siano ancora in grande quantità, molto si può intuire. La vedremo nel 2019? Intanto, ecco tutte le novità in arrivo.

In produzione tra almeno un anno

Dal momento che l'entrata in produzione è ancora piuttosto lontana - circa un anno e 4 mesi prima che le linee di produzione inizieranno a sfornarla - molto lavoro di messa a punto resta ancora da fare. Tornando alle linee, da quello che si può intuire l'elettrica (che misurerà circa come la Golf, quindi tra i 4,2 e i 4,4 metri di  lunghezza) di Volkswagen manterrà molto di quanto anticipato con il concept I.D. del 2016. 

Qualche numero importante

Nell'attesa di qualche informazione ufficiale in più, ripassiamo velocemente quelle che sono le caratteristiche principali annunciate da Volkswagen

  • circa 48 kWh di batteria in configurazione base
  • circa 330 km minimo di autonomia in base al ciclo WLTP
  • circa 450 km di autonomia in base al ciclo WLTP (versione intermedia)
  • oltre 600 km di autonomiain base al ciclo WLTP (versione top di gamma)
  • caricatori di bordo da 7.2 kW o 11 kW
  • capacità di ricaricarsi da colonnine a 125 kW DC 

Fotogallery: Volkswagen I.D., inizia la nuova era