Sorprese durante alcuni test invernali, dovrebbero debuttare già al prossimo salone di Ginevra

Se la grande Audi Q8 è il fiore all'occhiello delle sport utility dei quattro anelli, la Q7 può ancora dire la sua. E Audi ci crede, perché sta preparando un maquillage delle Q7 e SQ7 restyling, che dovrebbero debuttare in veste ufficiale al Salone di Ginevra 2019 (ecco tutte le altre novità in arrivo). Stavolta, i nostri fotografi hanno "beccato" i collaudi sulla neve, scattando un bel po' di immagini.

Ritocchi di stile

Ovviamente i designer Audi non ci sono andati giù troppo pesante, ma il Q7 avrà un volto completamente nuovo con i fari rielaborati e una griglia che sembra restringersi un filo rispetto al modello attuale. Lo sguardo è preso in prestito dal più grande Q8, e ci sono maggiori cambiamenti sul retro, con nuovi fascioni.

Fotogallery: Audi Q7 restyling, le foto spia

SQ7, più cattiveria

Audi SQ7 2019 riceve un trattamento simile, anche se con una griglia più aggressiva e un aspetto nel complesso più "arrabbiato". I fanali posteriori sono rinfrescati e i tubi di scarico vantano uscite ovali. Non abbiamo ancora informazioni sulla potenza della SQ7: sotto il cofano dovrebbero esserci una buona quantità di CV ma, con Lamborghini in "casa", non saranno probabilmente più della Urus.

Audi SQ7 Spy Photo

Tutto a Ginevra

All'interno, entrambe le varianti dovrebbero vedere alcuni aggiornamenti significativi, come la configurazione a doppio schermo presa in prestito dalla Q8. Per saperne di più su Q7 ed SQ7 restyling dovremo però attendere il prossimo Salone di Ginevra, che si terra nella città elvetica da giovedì 7 marzo a domenica 17 marzo 2019.

Fotogallery: Audi SQ7 restyling, le foto spia

Foto di: CarPix