Sono in corso i test di messa a punto della nuova quattro porte, che avrà un motore a quattro cilindri da circa 400 CV

Non si fermano con la brutta stagione i test su strada della nuova Mercedes CLA che, a meno di un mese dalla presentazione ufficiale (attesa al CES di Las Vegas, dall'8 al 12 gennaio), continua a macinare chilometri per le prove di sviluppo.

I tecnici della casa tedesca hanno spostato le loro attenzioni dalle versioni normali a quella più arrabbiata, ovvero la AMG 45 che sarà lanciata nel 2019 (ecco tutte le novità in arrivo) o 2020 con un motore da sportiva di razza.

Colpo di sparo Mercedes-AMG CLA 45

Il comfort va a scapito dell'agilità

Prima della AMG CLA 45 arriverà nel 2019 la meno estrema AMG 35, che al pari della Classe A (da cui deriva) avrà il motore a benzina 2.0 da 306 CV. Per una berlina di questa categoria è già una potenza di tutto rispetto, ma nei piani della casa tedesca c'è una versione ancora più estrema e adrenalinica, la 45 appunto, che a giudicare dal video avrà fascioni ancora più profilati, ruote di taglia extralarge e un assetto più “corsaiolo” della 35. Il comfort su strada ne risentirà, ma in compenso miglioreranno la precisione di guida fra le curve e la reattività ai comandi del volante.

Verso quota 400 CV

Il pezzo forte della CLA 45 sarà comunque nel cofano, dove troverà spazio lo stesso motore che vedremo il prossimo anno sulla AMG A 45: sarà un quattro cilindri come per la vecchia generazione, dove a dispetto della cilindrata contenuta (2.0 litri) eroga 381 CV, ma per il nuovo modello è attesa una potenza vicina o addirittura superiore a 400 CV. Non mancheranno la trazione integrale e il cambio robotizzato a sette marce, indispensabili per gestire facilmente la potenza anche nel traffico di tutti i giorni.

Fotogallery: Mercedes-AMG CLA 45 foto spia