Non è una semplice vettura d'appoggio. Lei è la nostra CrewCar, protagonista dei nostri viaggi e delle nostre trasferte

Il secondo acquisto più importante della propria vita, recita un vecchio adagio. L'automobile certo, cos'altro altrimenti? Compagna fedele, macinachilometri, mezzo meccanico certo, ma per certi versi, molto più. Perchè, alla fin fine, l'auto, a distanza di chilometri, diventa quasi un membro della propria famiglia.

Ecco, nella nostra famiglia, quella di Motor1.com, quell’auto speciale è il Ford Tourneo Custom, la nostra crew car. Ogni viaggio, ogni video pubblicato sul nostro canale, ogni reportage e avventura di Motor1.com ha in lei è la nostra costante, il nostro porto franco viaggiante. Il Tourneo è un ufficio mobile che all’occorrenza si trasforma in rifugio dalla pioggia, camera d’albergo, ristorante o magazzino. Ed allora, come si fa a non affezionarsi ad un compagno del genere.

 

La storia ha inizio

La sua storia inizia nel mese di Aprile. In concessionaria, e dove se no? Sul contachilometri la cifra riportava zero KM tondi tondi. Da quella prima accensione, subito chilometri e chilometri per per allestire e preparare la nostra festa, i Motor1Days.

Giorni di passione vera, ma anche estremamente impegnativi, duri, assolati, stancanti. Giorni passati a caricare e scaricare il nostro Tourneo tra gadget, attrezzatura video, tendoni per gli stand, ma sopratutto la nostra Crew.

La Crew Car di Motor1

L'abbiamo resa bella,con quella livrea che ha preso vita proprio in quei giorni. Bella ed efficace, fin dai giorni precedenti. Lei, la Crew Car, ha macinato chilometri su chilometri, caricata all'unisono affinchè la nostra (e la vostra) festa potesse prendere vita.

E poi, fedele e instancabile compagna, si è prodigata anche in circuito. Già, perché il suo...tetto, è risultato fondamentale per realizzare la foto di copertina del Motor1Days 2018.

'

In giro per l'Italia

La nostra avventura in giro per l'Italia con la Crew Car si era messa in moto. Dopo Modena ed i Motor1Days, era tempo di partire subito per l'Isola d'Elba ed il Lago di Como. Il motivo? La realizzazione dei due Drive in Italy.

Il primo, in compagnia di Giuliano, grande appassionato di barca a vela, il secondo con Adriano, tra i boschi ed i monti in sella alla Mountain Bike. Lei, la nostra Crew Car, non ha battuto ciglio, inerpicandosi tra le tortuose e strette strade toscane e dell'Elba, ma anche tra passaggi e percorsi montuosi a nord di Como, portando con se i nostri cameramen Gianluca, Enrico, Alessandro, ma anche Igor, il nostro avventuroso fotografo.

Ford Fiesta Active
Ford Fiesta Active Isola d'Elba

E proprio a Como, ecco l'ennesima avventura: un itinerario mozzafiato sulle sponde del lago e una gita fuori porta sulle montagne dove poter fare down hill in bicicletta. Ma fra tutte le variabili che possiamo controllare o prevedere, ce n’è una sulla quale non alcun potere: il meteo! Il motivo? Basti sottolineare come quella produzione fu ribatezzata come la giornata "in cui Igor si perse nel bosco”.

 

E' vero, a raccontarla oggi la questione vive di tinte simpatiche e divertenti. E forse è proprio questo il punto nodale: Il Ford Tourneo Custom, la nostra Crew Car è diventata immediatamente una compagna di viaggio. Utile certo, ma pur sempre una compagna.

Come quando ha voluto scorrazzare per Roma praticamente metà redazione pronta a realizzare un test di "scuotimento" sulla Citroen AirCross con Massimo a bordo durante uno dei nostri Garage.

 

Con la bella stagione poi, lei ci ha portato anche alla nostra festa d'estate. Come, non ve la ricordate? Eppure si trova anche all'interno della nostra recensione. Noi vi lasciamo al video della Crew Car, in attesa del prossimo episodio, quando vi racconteremo le altre avventure passate a bordo del Ford Tourneo Custom. 

'