Il Governo ha cambiato idea e alzato il limite massimo di spesa per avere l’ecobonus all’acquisto: da 54.900 a 61.000 euro.

In pochi giorni la Tesla Model 3 è passata da prima delle escluse - noi stessi l'abbiamo citata, nei giorni scorsi, come l'estromessa illustre - a “ultima” delle ammesse. Non è una differenza di poco conto, perché in questo modo la berlina media (attesa in Italia a febbraio 2019 - qui tutte le novità del prossimo anno) entra a far parte delle auto ibride ed elettriche che potranno ricevere il contributo governativo all’acquisto, lo sconto che vale un taglio sul prezzo d’acquisto fino a 6.000 euro.

All’ultimo minuto infatti il Governo ha deciso di alzare il limite massimo di spesa per le vetture che possono ricevere l’ecobonus 2019, portandolo da 54.900 a 61.000 euro (da 45.000 a 50.000 euro iva esclusa). In questo modo, appunto, la Model 3 rientra tra le beneficiarie dell'incentivo, se non altro nella variante Dual Motor (l'unica disponibile in Italia, almeno inizialmente); rimane fuori invece la Performance dal momento che costa oltre 70.000 euro. 

Fino a 6.000 euro in caso di rottamazione

La Model 3 in vendita da febbraio costerà 59.600 euro iva inclusa, cifra che la tagliava fuori dal limite di spesa fissato prima dell’inaspettato cambiamento. Lo sconto pertanto raggiungerà i 6.000 euro, a patto che venga rottamata un’auto nelle classi anti-inquinamento Euro 0,1, 2, 3 o 4, mentre in caso contrario il prezzo scenderà di 4.000 euro.

L’ecobonus 2019 è calcolato in base alle emissioni inquinanti di anidride carbonica, quindi le elettriche (come la Model 3) e le ibride plug-in hanno diritto alle agevolazioni maggiori, perché emettono fra 0 e 20 g/km di CO2, mentre le ibride rientrano nella categoria da 21 a 70 g/km: il bonus sarà di 1.500 o 2.500 euro.

Tesla Model 3

Dal 1 marzo 2019

Il Governo ha stanziato 60 milioni di euro per l’ecobonus 2019, 70 milioni per il 2020 e altrettanti per il 2021. Gli sconti verranno applicati dal 1 marzo 2019, quindi al momento giusto per chi vuole acquistare la berlina in Italia, che arriverà nel nostro Paese in versione Dual Motor: l’autonomia è maggiore, ma il prezzo cresce rispetto alle versioni con un solo motore (dovrebbero arrivare entro fine 2019).

Fotogallery: Tesla Model 3