La citycar giapponese strizza l’occhio ai giovani, anche neopatentati, con un look dedicato e la compatibilità con Apple e Android

Era il 1996 quando gli Articolo 31 facevano ballare i ragazzi a ritmo di Tranqi Funky. Ora, 22 anni dopo, quegli ormai “ex giovani” e pure i loro figli possono ascoltare in streaming musicale la canzone di J-Ax e DJ Jad a bordo della nuova Mitsubishi Space Star Funky, che offre la compatibilità con gli smartphone e che appunto, come suggerisce il nome, si rivolge al pubblico degli automobilisti più giovani.

E non usi più il telefono

L'introduzione principale sulla Space Star Funky è proprio il sistema di connettività con display touchscreen marchiato Kenwood da 6,8” dotato di Bluetooth e compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto, in modo da sfruttare non solo i lettori di musica digitale ma anche le App di messaggistica, gli assistenti vocali e la navigazione.

È già in vendita

Dall’esterno, la Funky si distingue dalle altre Space Star per i nuovi badge di vari colori e altre personalizzazioni interne abbinate come optional. Fuori, arrivano nuovi copricerchi per i cerchi in acciaio da 14”.

È già disponibile nelle concessionarie con un prezzo a partire da 9.100,00 € con rottamazione oppure a partire da 8.300,00 € con finanziamento Eco Shock (TAEG 8,77%), e la gamma comprende sia motorizzazioni benzina che benzina/GPL.

Fotogallery: Mitsubishi Space Star