Conclusa la White Cruise, che ha portato il SUV francese fino a Capo Nord

Probabilmente chiunque ami i viaggi in auto ha in mente di raggiungere un giorno Capo Nord, ovvero il punto più settentrionale dell’Europa continentale. Un luogo affascinante meta di “pellegrinaggi” di molti turisti e palcoscenico finale della White Cruise, viaggio compiuto da una Citroen C5 Aircross, rigorosamente di serie, guidata da Max Gionco e la sua compagna Chiara, con Fabio Volo come ospite d’eccezione durante la sosta a Oslo.

Più di 4.000 km da Milano a Nordkapp, attraverso paesaggi mozzafiato raccontati da una serie di fotografie che trovate qui sotto.

Double Chevron all’avventura

Citroen non è nuova ad avventure come questa. Lo scorso anno ad esempio una C4 Cactus – accompagnata ancora una volta da Max e Chiara – è stata protagonista dell’Avventura Gialla, un viaggio di 17.000 km circa dall’Italia fino ai confini orientali della Cina.

Viaggi che riprendono in pieno lo spirito avventuriero del fondatore della Casa francese, André Citroen, e delle avventure nella prima metà del secolo scorso, come la traversata nera (in Africa) e quella gialla, in Oriente.

Fotogallery: Citroen C5 Aircross, da Milano a Capo Nord

Pronta al lancio

Quanto alla protagonista della White Cruise, la Citroen C5 Aircross (pronta al lancio commerciale) si tratta di una versione speciale chiamata 71° N Limited Edition, basata sull’allestimento Shine e venduta a ottobre (esclusivamente online) in 51 esemplari.

Sotto il cofano il diesel BlueHDi da 130 CV abbinato al cambio automatico 8 rapporti. Un’accoppiata che ha permesso di ottenere un consumo medio 18,5 km con un litro.

'

Fotogallery: Citroen C5 Aircross, da Milano a Capo Nord