GFG Style lancerà l’hyper-SUV elettrico con telaio in alluminio e carrozzeria in carbonio

GFG Style Kangaroo: fra le proposte più incredibili del prossimo Salone di Ginevra c’è di sicuro questo hyper-SUV elettrico, di cui è stata rilasciata una prima immagine del frontale. Prima, però, un piccolo passo indietro: cos’è GFG Style? Ve ne abbiamo già parlato in occasione del Salone di Parigi del 2018, dove GFG ha presentato la Sibylla (nelle foto in basso). In ogni caso, si tratta dell’azienda di design di Giorgetto e Fabrizio Giugiaro (GFG), con sede a Moncalieri (TO). Fondata nel 2016, sfrutta l’esperienza di Giorgetto Giugiaro e l’innovazione della simulazione e della realtà virtuale per disegnare e sviluppare prototipi automobilistici.

Canguro a zero emissioni

Kangaroo, per i pochi che non lo sapessero, significa canguro. Tranquilli, non salta: in compenso viaggia molto forte, come testimoniano gli oltre 250 km/h di velocità massima (un valore tra i più alti in assoluto per un veicolo elettrico) e i 3,5 secondi per scattare da 0 a 100 km/h.

Il tutto, senza fermarsi una volta che finisce l’asfalto. Volete altri numeri? Due, come i posti; e quattro, come le ruote motrici e sterzanti.

Materiali pregiati

La leggerezza è importante su qualsiasi auto, ma se possibile lo è ancor di più sulle elettriche, per compensare il grande peso delle batterie. Ecco dunque il telaio space frame in alluminio e la carrozzeria in fibra di carbonio.

Come specifica Fabrizio Giugiaro, che ne ha personalmente curato lo stile: “Il Kangaroo non è un prototipo statico, ma guidabile fin dal primo giorno dopo la chiusura del Salone di Ginevra”.

Fotogallery: GFG Style Sibylla GG80