Debutta al Salone di Chicago la serie speciale 30th Anniversary, realizzata in 3000 esemplari per tutto il mondo

Se c’è un’auto che in 30 anni è sempre rimasta uguale a sé stessa, beh, quel modello è senz’altro la Mazda MX-5. Dal 1989 infatti la “spiderina” giapponese è un riferimento fra chi cerca una sportiva divertente, maneggevole e svelta fra le curve, pur con motori dalla potenza e dai costi non impegnativi. E’ su questi aspetti che la casa giapponese ha deciso di puntare per la serie speciale MX-5 30th Anniversary, una versione in 3.000 esemplari per tutto il mondo disponibile con il tetto in tela o rigido.

Migliora dov’era già “forte”

La 30th Anniversary mette in risalto l’agilità fra le curve e la reattività di questo modello, perché fra le novità rientrano i cerchi in lega in alluminio da 17”, gli ammortizzatori sportivi della Bilstein ed i freni rivisti per garantire performance e sicurezza. Le pinze freno Brembo monoblocco, lavorate partendo da un grezzo di alluminio fuso, garantiscono un'ottima rigidità e una minor deformazione. Grazie alle pinze anteriori a 4 pistoni monoblocco e ai dischi freno autoventilati, il sistema frenante Brembo contribuisce a sottolineare il carattere sportivo della MX-5 30th Anniversary anche grazie a dettagli cromatici e di stile. La stessa tinta Racing Orange utilizzata per la carrozzeria viene ripresa, infatti, anche dalle pinze freno Brembo, creando uno schema Chromatic Glam. 

Mazda MX-5 30° anniversario

Chi vuole divertirsi fra le curve non può chiedere di meglio, perché grazie a queste migliorie la MX-5 30th Anniversary dovrebbe rivelarsi ancora più divertente su un bel percorso di montagna, l’habitat naturale della MX-5, dove può far valere la lunghezza di soli 3,92 metri e il peso di 975 chili.

L'arancione è il suo colore

Anche l’occhio però vuole la sua parte, quindi la casa giapponese ha personalizzato questa serie speciale giocando con l’arancione: sono di questo colore la carrozzeria, le pinze dei freni e una serie di particolari interni, compresi dettagli su portiere, plancia, leva del cambio e sedili, “griffati” Recaro e quindi più contenitivi sui fianchetti. La casa giapponese non ha annunciato se la Mazda MX-5 30th Anniversary verrà proposta con il motore 1.5 o 2.0.

Fotogallery: Mazda MX-5 30° anniversario