Si chiama Carmen ed è una coupé elettrica dalle linee retrò

L’Hispano Suiza, una delle più note case automobilistiche spagnole nata nel 1904 e prematuramente chiusa nel 1938, torno sul palcoscenico mondiale al prossimo Salone di Ginevra 2019 (7/17 marzo).

Al centro dell’attenzione ci sarà la Carmen, il concept di una supercar elettrica dalle linee retrò ispirata nelle forme alla H6 Dubonnet Xenia del 1938, quasi come a voler riprendere, in chiave moderna, quello che oltre mezzo secolo fa si era lasciato a metà.

Monoscocca in carbonio e motore elettrico

L’unica cosa che per ora sappiamo sulla Carmen ci viene anticipato da due immagini teaser: l’auto, interamente prodotta a Barcellona, si baserà su una monoscocca interamente in fibra di carbonio e, sotto il cofano, troverà spazio un propulsore elettrico sviluppato in collaborazione con la QEV Technologies, azienda specializzata in auto elettriche che vanta già una collaborazione con il team Mahindra che corre attualmente in Formula E.

Linee d'altri tempi

Le forme sono chiaramente quelle di una coupé d’altri tempi, con i passaruota posteriori più ampi di quelli anteriori e dalle linee morbide che sembrano quasi modellate dal vento. Non stupisce che sotto la scocca vi sia un motore elettrico, trend che molte case hanno cominciato a seguire rimettendo a nuovo auto con qualche anno sulle spalle nella meccanica e nella carrozzeria (le cosiddette Restomod).

Fotogallery: Hispano Suiza, un concept a Ginevra 2019