Si chiamano x-style e x-cite e sono full optional

Punta tutto su un’estetica particolare, fatta di tinte speciali e nuovi cerchi in lega, unita a un allestimento particolarmente ricco la Toyota Aygo negli allestimenti x-style e x-cite, tra le novità che la Casa giapponese porterà al prossimo Salone di Ginevra. Per entrambe è previsto il 1.0 3 cilindri da 72 CV e 93 Nm di coppia, per un consumo medio di 4,1 l/100 km e 112 g/km (WLTP) nella versione normale e 3,8 l/100 km e 110 g/km nella versione eco.

Lamiera o tela

La Toyota Aygo x-style si basa sulla versione con tetto in tela apribile, qui in colorazione Dark Orange, abbinato alla carrozzeria completamente con inserti in tinta col tetto. I cerchi in lega misurano 15” e hanno coprimozzo nero, come nera (piano black) è la plancia, affiancata da inserti in Dark Orange. Di serie ci sono fendinebbia, vetri posteriori oscurati, climatizzatore manuale e monitor touch da 7” per il sistema di infotainment.

La stessa dotazione è prevista anche per la Aygo in allestimento x-cite, invece, caratterizzata dalla livrea in bright Orange con tetto nero a contrasto. I cerchi in lega anche in questo caso misurano 15” e sono completamente neri. L’abbinata arancione/nero si trova anche in abitacolo, dove sono presenti anche inserti in piano black.

La piccola intelligente

La lista degli optional per le Toyota Aygo x-style e x-cite comprende il sistema smart entry & start, per aprire le portiere e avviare il motore senza usare la chiave, la radio digitale DAB e il sistema Toyota Safety Sense con frenata d’emergenza e mantenitore di corsia.

Fotogallery: Toyota Aygo x-style ed x-cite