Berlina e Wagon sorprese su strada con poche camuffature, praticamente di serie

Se la Volkswagen Passat si presenta al Salone di Ginevra 2019 (7-17 marzo) con un restyling leggero non deve stupire che faccia lo stesso la sua cugina ceca, la Skoda Superb che si svela in anteprima in una nuova serie di foto spia con pochissime camuffature. Per la prima volta si mostrano in veste praticamente definitiva sia la berlina che la Wagon.

Nuovi fari a LED

L'ultimo prototipo della Skoda Superb restyling sorpreso dal nostro fotoreporter è in allestimento Sportline con doppio terminale di scarico, alettone in coda e logo sui passaruota anteriori. Apparentemente le modifiche rispetto all'attuale Superb sono pochissime, ma ad un occhio attento risultano evidenti sia la nuova forma dei due fari a LED e l'indito allungamento fino alla mascherina anteriore.

Skoda Superb Wagon restyling 2019, nuove foto spia

Dalla Passat prende gli ausili alla guida

Piccole modifiche sono poi riservate ai paraurti di Skoda Superb e Superb Wagon restyling, entrambe dotate di nuove luci a LED posteriori. Per il resto le Superb restyling dovrebbero ricevere gli ultimi aggiornamenti in fatto di ausili alla guida, proprio come la Passat restyling.

Prima ibrida Skoda

In fatto di motori è atteso l'arrivo dell'unità ibrida plug-in già installata sulla Volkswagen Passat GTE, quella che permette di percorrere 55 km in modalità elettrica. Nessun addio al motore diesel per la Superb restyling che dovrebbe montare anche il nuovo 2.0 TDI Evo da 150 CV con emissioni di CO2 ridotte di 10 g/km. La Skoda Superb restyling condividerà il palco a Ginevra con il nuovo SUV compatto Kamiq.

Fotogallery: Skoda Superb restyling 2019, nuove foto spia