Saranno realizzati solo 3000 esemplari della più grintosa fra le MINI, con un motore a 4 cilindri da 300 CV

I puristi della MINI magari storceranno il naso davanti alla nuova John Cooper Works GP, perché l’utilitaria inglese ha sempre messo l’agilità e la maneggevolezza davanti alla potenza pura. Questo “dogma” verrà meno con la terza generazione della serie speciale JCW GP, un piccolo mostro di cui oggi vediamo i primi teaser della carrozzeria, pubblicati da Mini insieme alle prime caratteristiche: la GP avrà un motore da 300 CV e sarà costruita in 3000 esemplari.

Look e interno da corsa

Sotto il cofano della MINI JCW GP ci sarà un motore turbo a 4 cilindri, ha anticipato il costruttore inglese, di gran lunga il più potente mai utilizzato dalla casa inglese. Indiziato è lo stesso 2.0 delle meno arrabbiate MINI Cooper S e Mini John Cooper Works, dove sviluppa 192 o 231 CV. La MINI JCW GP in più avrà soluzioni ispirate al mondo delle corse, come l’enorme ala posteriore (simile a quella vista sul prototipo del 2018) e l’abitacolo a due posti, oltre a tanti accorgimenti per tagliare i pesi.

Due facce della stessa Mini

La GP sarà un modello speciale come le GP del 2006 e 2012, anche in virtù di un prezzo che si annuncia impegnativo. Il suo esordio è atteso nel 2020, pochi mesi dopo l’arrivo della MINI elettrica, che mostrerà un altro lato dell’utilitaria inglese: la GP esprime la sportività, l’elettrica la funzionalità.

Fotogallery: MINI John Cooper Works GP, il teaser