La Casa giapponese ha svelato un’immagine dell’interno del prototipo al debutto al prossimo Salone di Ginevra

L’apparizione della Honda Urban EV Concept al Salone di Francoforte del 2017 ha suscitato molta più attenzione ed entusiasmo di quanto gli stessi giapponesi pensassero. Un’accoglienza che ha convinto definitivamente i vertici di Honda a portare avanti il progetto, il cui seguito vedremo al Salone di Ginevra (dal 4 marzo saremo là e vi aggiorneremo con video e articoli live) e che abbiamo immaginato così in questo teaser.

Dentro, un “ologramma”

Se la carrozzeria sarà - come è ormai confermato - un mix di richiami nostalgici, ovviamente attualizzati, per l’interno l’impronta è molto più attuale; quasi futurista, anche se non del tutto inedita. I più attenti avranno infatti colto un’impostazione simile a quella delle ultime Mercedes, nella scelta di posizionare una “tavoletta” che parte da dietro il volante e si allunga praticamente fino al passeggero.

Non dice addio ai tasti fisici

Tanta digitalizzazione non esclude dall’abitacolo della piccola giapponese (la lunghezza dovrebbe essere di poco inferiore ai 4 metri) i tasti fisici: alla base del maxi schermo, sulla “mensola” marrone, ci sono, tra gli altri, quelli per regolare la luminosità dei display e il volume dello stereo. Più in basso, sulla console, trovano posto invece manopole e pulsanti della climatizzazione.

Fotogallery: Honda Urban EV, il rendering