Le foto spia nella neve svelano una prossima versione potente che si posiziona fra la GTS e la Spyder

Qualcosa bolle in pentola per la Porsche 718 Boxster e con molta probabilità si tratta del nuovo motore a sei cilindri utilizzato dal prototipo protagonista di queste ultime foto spia.

Le immagini rubate fra le nevi scandinave ci mostrano infatti una versione più "normale" rispetto alla futura Spyder già sorpresa al Nurburgring, ma più potente ed esclusiva della GTS.

Scarichi separati

A darci i primi indizi sull'arrivo del nuovo sei cilindri c'è la forma e il posizionamento dei terminali di scarico, distanziati e non più uniti sotto il portatarga. Questa separazione delle marmitte è simile a quella già vista nelle foto spia della prossima 718 Cayman GT4 Touring, elemento in più pensare ad una prossima aggiunta di due cilindri.

Porsche 718 Boxster a sei cilindri, le foto spia

3.8 aspirato da 420 CV

I prototipi sorpresi in fase di messa a punto montano un cambio automatico PDK, a differenza del manuale della 718 Cayman GT4 Touring, mentre al momento non è dato sapere se il nuovo sei cilindri sarà basato sul boxer della GT4 Clubsport. Se fosse così è lecito attendersi dalla spider tedesca l'utilizzo del "flat six" aspirato da 3,8 litri e circa 420 CV.

Il debutto di fronte al grande pubblico potrebbe avvenire al prossimo Goodwood Festival of Speed in programma dal 4 al 7 luglio 2019.

Fotogallery: Porsche 718 Boxster a sei cilindri, le foto spia