La misteriosa concept a batteria ha il compito di “far venire la pelle d’oca solo a guardarla”

Al Salone di Ginevra 2019 (7-17 marzo) Kia porta una concept elettrica mai vista prima e dal nome ancora sconosciuto, ma la prima immagine teaser ufficiale contiene in sé la prima notizia: forse non è un SUV!

Anche se le forme suggerite dal teaser frontale fanno pensare ad un’impostazione da berlina sportiva in stile Stinger, non è da escludere che si siano piccoli richiamo al mondo dei crossover, ma con prestazioni elevate.

Kia Electric Study Geneva 2019

L'elettrificazione di Kia prosegue

I passaruota larghi e pronunciati, il padiglione basso e arrotondato, gli spoiler anteriori e gli specchietti sostituiti da telecamere sono tutti elementi visibili nella concept elettrica Kia, così come la firma luminosa evoluzione del “tiger nose” frontale e il nuovo logo Kia illuminato.

Questa prima anticipazione servirà, nelle intenzioni della Casa sudcoreana, a mostrare la loro “volontà di progredire” verso l’elettrificazione.

Design da "pelle d'oca"

Gregory Guillaume, responsabile del design Kia in Europa, descrive la nuova EV concept come una creazione del team basato a Francoforte, in Germania, che vuole “rispondere ai bisogni dei clienti sul fronte dell’autonomia, delle prestazioni, della ricarica e del piacere di guida”, ma che possa anche “far venire la pelle d’oca solo a guardarla”.

Kia Electric Study Geneva 2019

Chissà se Guillaume si riferisce anche alla presenza di ben 21 monitor all'interno della concept elettrica. Schermi come petali ad animare la plancia e dare un'infinità di informazioni. Una provocazione come critica al continuo fiorire di schermi in auto.

Ricordiamo che a Ginevra la seconda novità importante di Kia è il SUV compatto XCeed che si posiziona sotto la Sportage con motori a benzina, diesel e ibrido plug-in.

Fotogallery: Kia, il concept elettrico per Ginevra