Non è solo il concept di un crossover: rappresenta il concetto di mobilità di domani secondo la Casa giapponese

Di questo concept si sa ancora poco, quasi nulla. Nissan, però, ha comunicato che dietro le forme dell’IMQ Concept (che presenterà al Salone di Ginevra), inconfondibilmente da crossover, c’è di più del crossover stesso. Ci sono tante idee che mostrano la concezione della mobilità di domani secondo Nissan.

Nissan Intelligent Mobility

Si chiama così la strategia del Costruttore giapponese per i prossimi anni, che si innesta ovviamente su un presupposto: la propulsione elettrica, di cui Nissan si è già portata avanti anni fa con la Leaf.

Un progetto ancora molto lontano

Che si tratti di un’idea o poco più, per quanto ben chiara nella testa dei giapponesi, lo confermano le forme del concept: estreme.

I finestrini e il lunotto sono praticamente delle fessure, con il secondo posizionato peraltro in orizzontale, i cerchi potrebbero essere da 30” di diametro (misura attribuita a occhio, sia chiaro) e l’altezza da terra decisamente più alta di quella compatibile con un veicolo 100% elettrico con la sostenibilità ambientale come scopo primario.

Fotogallery: Nuova Nissan Leaf 2018