Hanno una doppia funzione, pneumatico e rotore

L’auto volante è ancora un sogno ma c’è già chi, come Goodyear, pensa al futuro e al Salone di Ginevra presenta una speciale ruota per le auto che faranno a meno dell’asfalto per muoversi. Modelli come la Pop.Up Next che ha per la prima volta spiccato il volo – in scala 1:4 – alla drone week di Amsterdam. Il suo nome è Goodyear Aero e ha 2 funzioni: gomma per quando ci si muove a terra e rotore quando invece si decide di abbandonare il suolo e librarsi in aria.

In aria ma senza aria

Il concetto che sta alla base di questa nuova ruota è “semplice”: quando si viaggia su strada rimane in posizione verticale e svolge la classica funzione cui siamo abituati, ma facendo a meno di una camera d’aria. L’elemento elastico infatti è rappresentato da un reticolo deformabile ma solido, in grado di assorbire bene le asperità del terreno.

Quando invece si vuole volare le Goodyear Aero si inclinano di 90° e girando, grazie a un’elica alimentata con elettromagnetismo, danno propulsione e permettono di staccarsi dal suolo. Al suo interno c’è anche un’intelligenza artificiale che permette di comunicare col veicolo così da volare in estrema sicurezza.

Futuro prossimo

La stessa applicazione, ma senza la componente volante, viene ripresa da altre gomme non pneumatiche (quindi senza camera d’aria), ancora una volta con lamelle che fungono da elemento elastico molto solido nei carichi verticali.

Un’idea che attualmente trova applicazioni su mezzi agricoli ma che Goodyear immagina anche come sistema per piccoli mezzi a guida autonoma, come il pulmino presente nello stand, così da ridurre al minimo interventi di manutenzione.