La hypercar inglese lancia il guanto di sfida alle concorrenti

Solitamente alle hypercar più estreme del Globo associamo immense ali aerodinamiche posteriori, pronte a schiacciarle a terra con deportanze da Formula 1. Poi al Salone di Ginevra ecco la McLaren Speedtail a far crollare tutte le nostre certezze, con le sue forme pulite e la coda estremamene filante e liscia, senza nemmeno un piccolo spoiler ad accompagnarla. Non per questo però l’hypercar inglese soffre di complessi di inferiorità nei confronti delle rivali. Anzi!

Come la 917

Guardando la coda, l’elemento più caratteristico della McLaren Speedtail, si notano alcuni punti di contatto con la mitica Porsche 917, ma se potessimo accendere l’hypercar di Woking e lasciarla sfogare in pista, scopriremmo uno dei suoi segreti. Dalla coda infatti sono pronte a rivelarsi 2 ali attive, gestite da una centralina elettronica, per alzarsi e abbassarsi a seconda della velocità.

Aerodinamica attiva e spinta al di là del limite, con altre soluzioni particolari come specchietti retrovisori retrattili che integrano una telecamera ad alta definizione o dischi lenticorali che nascondono un impianto frenante carboceramico firmato Brembo.

McLaren Speedtail

A tutta velocità. In 3

Ma il pezzo forte della Speedtail è il suo sistema propulsivo ibrido in grado di buttare a terra la bellezza di 1.070 CV. I dati ufficiali dicono che si toccano i 403 km/h di velocità massima per un passaggio 0 – 300 km/h in 12,8”. Non male per un’auto lunga 5,13 ma, con un peso piuma: 1.430 kg, grazie alla fibra di carbonio.

Prestazioni pazzesche da godersi in 3. Come sulla mitica McLaren F1 infatti l’abitacolo ha 3 sedili: quello del guidatore al centro, in posizione avanzata, e altri 2 ai suoi fianchi, sistemati leggermente più dietro. Un abitacolo non così estremo nelle dotazioni e nelle forme, anzi. Dentro è tutto un fiorire di pelle e monitor (2 dei quali per mostrare le immagini delle telecamere che fungono da specchietti).

Un’hypercar da urlo prodotta in appena 106 esemplari, già tutti venduti, con prezzo di partenza fissato a 2,41 milioni di euro.

Fotogallery: McLaren al Salone di Ginevra 2019