Serie speciale con allestimento particolarmente ricco

Chiuso un 2018 da record in Italia, con la conquista del 3,18% del mercato e la Duster sul secondo gradino del podio tra i SUV più venduti in Italia tra i privati (con 23.648 unità), Dacia inizia il 2019 con la nuova serie speciale Techroad. Un allestimento dedicato a tutta la gamma (dalla Lodgy alla Duster passando per Sandero, Logan e Dokker) caratterizzato dalle nuove tinte Rosso Fusion o Grigio Magnete e dall’allestimento particolarmente ricco.

Più tecnologia

Nello specifico – per tutta la gamma – oltre ai 2 nuovi colori per la carrozzeria ci sono altre novità estetiche dedicate, come i sedili con nuove fantasie, inserti in rosso in abitacolo e nuovi cerchi in lega da 16” (17 per la Duster). Un look rivisto accompagnato una buona dotazioni tecnologica di serie che comprende il sistema di infotainment Media Nav Evolution compatibile con Android Auto ed Apple CarPlay.

Su Lodgy, Dokker, Logan MCV e Sandero Stepway (che richiedono un sovrapprezzo di 250 euro rispetto alle attuali top di gamma) completano l’opera sensori e telecamera posteriore di parcheggio, mentre su Duster è presente la Multiview Camera. Sempre al SUV sono dedicati il climatizzatore automatico (disponibile a richiesta sugli altri modelli) e il sistema Keyless Entry. Il sovrapprezzo è di 800 euro rispetto all’allestimento Prestige: 16.350 euro.

Speciale col turbo (e GPL)

Tutta la gamma Dacia Techroad è mossa da motorizzazioni turbo e GPL (in abbinamento al 1.6 SCe da 110 CV) Logan MCV esclusa, compreso il nuovo 1.3 benzina da 130 (Duster, Lodgy e Dokker) e 150 CV (solo su Duster) sviluppato in collaborazione con Mercedes.

Fotogallery: Dacia Duster Techroad