Il SUV è ancora senza nome, ma si sa che arriverà a fine 2021 e costerà 40.000 dollari

La Fisker Inc., azienda americana fondata da Henrik Fisker, ci offre uno sguardo in anteprima sul suo prossimo crossover elettrico che avrà un'autonomia superiore ai 480 km (oltre 80 kWh di batteria) e un prezzo base al di sotto dei 40.000 dollari, circa 35.000 euro al cambio attuale.

L'arrivo sul mercato del nuovo SUV è atteso per la seconda metà del 2021. Nei piani della stessa Casa di Los Angeles questo primo modello dal nome ancora non definito darà il via all'apertura di punti vendita Fisker, un po' come già fatto da Tesla.

 

Stile fuori dal coro

Sulla base del primo bozzetto ufficiale mostrato su Twitter lo stile del SUV Fisker sembra proporre un cofano motore molto alto, una grglia anteriore chiusa, ma con finitura poligonale e prese d'aria per raffreddare i freni. I passaruota appaiono massicci e le luci a LED sono molto sottili. Stando a questo teaser il design della nuova Fisker sembra discostarsi dal trend delle linee arrotondate che accompagnano alcuni dei SUV elettrici pronti ad arrivare sul mercato.

Verso le batterie allo stato solido

La nuova crossover ha ora la precedenza nei piani produttivi di Fisker, cosa che pone in secondo piano e rinvia nel tempo la berlina Emotion inizialmente prevista per il 2020. La Emotion dovrebbe avere invece un prezzo base di 130.000 dollari, batterie allo stato solido e produzuione negli Stati Uniti.

Nel 2018 Fisker ha detto: "I nostri specialisti hanno fatto grandi passi avanti e ora abbiamo ancora più fiducia in questa tecnologia. Ci sono ancora molti ostacoli da superare, non è facile svilupparne la produzione industriale. Comunque ci lavoriamo sodo e pensiamo di sperimentarla un un veicolo il prossimo anno".