Debutterà al Salone di Ginevra 2020 come una specie di "Tesla urbana". L’attuale 500 diventerà ibrida

Il futuro elettrico di FCA non è solo nella Fiat Centoventi concept vista al Salone di Ginevra, ma anche e soprattutto nella nuova Fiat 500 elettrica che farà il suo debutto a Ginevra 2020 per essere venduta poco dopo.

Se il prototipo della nuova Panda elettrica (la Centoventi) rappresenta un approccio modulare e a basso costo (15.000 euro) al tema dell’auto a zero emissioni la nuova Fiat 500 elettrica punterà al lato più emozionale, tecnologico e lussuoso della mobilità sostenibile.

Nuova Fiat 500, il rendering

Come ha confermato Olivier François a JournalAuto.com e a L’Automobile Magazine, la nuova Fiat 500 sarà solo a batteria e rinuncerà a motorizzazioni tradizionali a benzina e diesel per diventare una specie di “Tesla urbana”.

'

La 500 di oggi diventa mild hybrid

Questo non significa però che fra un anno non sarà più possibile acquistare una Fiat 500 a benzina, visto che il modello attuale nato nel 2007 continuerà ad essere prodotta con motorizzazione mild hybrid, come il resto della gamma Fiat.

Fiat 500

La svolta elettrica della Casa torinese, già annunciata a giugno 2018 nell’ultimo piano industriale firmato Marchionne per Fiat e per tutto il gruppo FCA, si fa un po’ più chiara nei tempi e nei dettagli, visto che François parla genericamente anche di un prezzo attorno ai 30.000 euro.

Anche in versione Giardiniera

La Fiat 500 elettrica, accompagnata poi da una 500 Giardiniera elettrica, segna per la Casa del Lingotto un momento epocale, un modello rivoluzionario che sarà prodotta nello stabilimento torinese di Mirafiori e che monterà batterie sviluppate con Samsung.

L’addio alle motorizzazioni classiche a combustione interna rappresenta il punto nodale del futuro di Fiat, quello su cui si gioca la sopravvivenza del marchio in Europa.

Il nodo dei 30.000 euro

L’obiettivo è anche quello di ridurre l’impatto sulla CO2 dell’intera gamma Fiat, cosa che in prospettiva si scontra con la possibilità di trovare milioni di clienti disposti a spendere 30.000 euro per una compatta elettrica.

Fiat non è però sola in questo difficile compito perché già altri grandi Costruttori hanno deciso di passare all’elettrico per alcuni modelli chiave. Su tutti si può ricordare il caso della smart fortwo e forfour, solo elettriche dal 2020 e quello della prossima Porsche Macan, dal 2021 solo a batteria.

Fotogallery: Nuova Fiat 500, il rendering