Ricompensa gli sforzi di 25.000 lavoratori per i risultati record del 2018

L’annuale bonus extra in busta paga è diventato un appuntamento fisso per i dipendenti Porsche che riceveranno a breve un premio di 9.700 euro per i risultati record del 2018.

La cifra è suddivisa in due parti, una da 9.000 euro pagata direttamente e una da 700 euro che finisce nel fondo pensione Porsche VarioRente o in un altro fondo pensione scelto dal dipendente.

Per 25.000 dipendenti

A ricevere il premio nello stipendio di aprile saranno 25.000 dipendenti di Porsche AG, commisurato alle ore lavorative e all’anzianità di servizio, ma non ai livelli di inquadramento. Il presidente del consiglio d’amministrazione, Oliver Blume, parla dei risultati 2018 di Porsche come di un “grande sforzo di squadra” che ha portato alla consegna di 256.255 auto (+4%) e a ricavi a quota 25,8 miliardi di euro (+10%).

Porsche, la catena di montaggio

Lo scorso anno la Casa tedesca ha ottenuto anche un risultato operativo di 4,3 miliardi di euro (+4%), un utile sugli investimenti del 16,6% e una forza lavoro in crescita del 9% (32.325 dipendenti).

Bonus in crescita, come i risultati

Un rapido confronto con i bonus ai dipendenti Porsche degli scorsi anni ci fa notare una costante crescita. I 9.700 euro del premio per l’anno 2018 superano anche i 9.656 euro del 2017 composti da 9.300 euro più 356 euro speciali per i 70 anni di Porsche. Per il 2016 la cifra aveva toccato invece i 9.111 euro, quella per il 2015 era pari a 8.911 euro e per il 2014 era stata di 8.600 euro.

A puro titolo di curiosità ricordiamo che la tradizione del bonus ai dipendenti esiste in molte altre Case costruttrici, anche in una concorrente come la Ferrari che lo scorso anno aveva offerto ai suoi lavoratori un premio di 5.545,96 euro.

Fotogallery: Porsche 911 Carrera 4S Cabrio