Le foto spia immortalano una flotta di Stelvio impegnate in alcuni test su strada

Di recente, ci siamo imbattuti in una flotta di Alfa Romeo Stelvio, una delle quali era una Quadrifoglio che indossava un rivestimento mimetico anteriore e posteriore. Gli altri due modelli parcheggiati accanto non avevano nessun camuffamento, ma si possono comunque notare alcuni cambiamenti esteriori. Saranno queste quindi le modifiche che verranno apportate nel primo restyling della Stelvio?

Rivista dentro e fuori

Noi pensiamo di sì, guardando all'interno dei due veicoli "standard" infatti si possono notare altri piccoli cambiamenti. Sembra che la console centrale cambierà leggermente rispetto a quella attuale, con un bracciolo leggermente rimodellato, mentre il selettore delle marce e i quadranti circostanti sembrano quasi identici, ma in realtà la leva del cambio sembra un po 'più corta.

È possibile che questo aggiornamento possa arrivare anche sulla Giulia, dato che non sarebbe il primo caso in cui una berlina viene aggiornata studiando gli interni sulla versione rialzata.

Alfa Romeo Stelvio foto spia

Un piccolo ritocco o un vero restyling?

Al momento ancora non abbiamo la certezza che si tratti di un vero e proprio restyling, o se invece è solo un lieve aggiornamento estetico per svecchiare alcune linee. Anche se per ora non abbiamo modo di verificarlo, il mondo dei SUV si muove abbastanza in fretta e il modello attuale potrebbe avere già qualche anno di troppo rispetto alle concorrenti.

Alfa Romeo Stelvio foto spia

Ecco perché pensiamo che avrebbe senso un lieve restyling nel breve periodo, ma è vero anche che se questo fosse una rivisitazione completa della nuova Stelvio, in questa fase dovremmo già vederla completamente camuffata. Nel caso fosse questo però il nuovo modello, ci aspettiamo di vederlo su strada entro il 2021, basandoci sul tempo che passa dallo svolgimento di tutti i test alla presentazione vera e propria.

Fotogallery: Alfa Romeo Stelvio foto spia

Foto di: CarPix