Sarà presentata al prossimo Salone di Francoforte

Il lento spogliarello della nuova Mercedes Classe S è iniziato e con le nuove foto spia dell’ammiraglia della Stella ecco cadere le prime camuffature. Si è vero, le pellicole psichedeliche ricoprono ancora gran parte della carrozzeria, ma le plastiche che falsavano i volumi non ci sono più così possiamo iniziare a indovinare quali saranno le forme della nuova super berlina tedesca. La sua presentazione dovrebbe andare in scena al prossimo Salone di Francoforte (12 – 22 settembre).

Maniglie addio

Prima novità importante: non ci sono più le maniglie sulle portiere. O meglio: ci sono ma “affogano” nella carrozzeria una volta che la Mercedes Classe S inizia a muoversi. Una soluzione simile a quella adottata (ad esempio) da Range Rover Velar e nuova Evoque, Jaguar I-Pace e Tesla.

Al di là delle novità nella fiancata la nuova generazione della berlina tedesca (nome in codice W223) si sarà nuova anche nel frontale con i gruppi ottici molto simili a quelli della nuova CLS. Trattandosi però dell’ammiraglia di Stoccarda non possiamo non aspettarci novità tecnologiche degne di nota, come ad esempio una versione ancora più raffinata dei MultiBeam LED, con fascio luminoso più profondo e con alcuni elementi in grado di spegnersi in automatico.

Super tablet

Il posteriore non regala grandi novità, se non la sensazione che le luci siano più strette e lunghe, invadendo parte della fiancata. Sono invece ben più interessanti le foto dell’abitacolo, dove torniamo a vedere il super tablet centrale che domina la plancia, facendo impallidire quelli di Tesla Model 3 e Model S.

2021 foto spia della Classe S Mercedes

Chiaramente non ne conosciamo le misure, ma difficilmente misurerà meno di 15”. A fargli compagnia ci sarà la strumentazione digitale visualizzata sull’ormai classico schermo che già arreda dalla Classe A alla GLC. Ci saranno naturalmente nuove funzioni, assieme a sistemi di assistenza alla guida sempre più raffinati.

Fotogallery: Nuova Mercedes Classe S, le foto spia