Tocca i 340 km/h e passa da 0 a 100 km/h in 3,6”

L’obiettivo era quello di mantenere inalterate le linee della coupé, così filanti e sexy. Un compito non facile perché il tetto in tela, volenti o nolenti, modifica l’aspetto di un’auto. Eppure a guardare le foto della Aston Martin DBS Superleggera Volante sembra proprio che i designer della Casa inglese ce l’abbiano fatta: la nuova cabrio è (secondo chi scrive) bella tanto quanto la sorella col tetto fisso.

Che bocca grande che hai

I tratti distintivi della DBS Superleggera Coupé ci sono tutti: l’immensa mascherina del radiatore, accompagnata da 2 grosse prese d’aria laterali, le luci LED dal profilo dolce, il cofano attraversato da nervature e con (ancora una volta) 2 piccole prese d’aria. D’altra parte sotto di lui c’è un bestiale V12 di 5,2 litri capace di 715 CV e 900 Nm di coppia, famelico d’aria per poter dare sempre il suo meglio. Un meglio che si traduce in una velocità massima di 340 km/h e 0-100 bruciato in 3,6”, appena 0,2 in più rispetto alla coupé. Non male per un’auto lunga 4,7 metri e pesante più di 1.800 kg.

Parlando ancora di stile, anche il posteriore rimane inalterato, con la doppia coppia di scarichi pronta a regalare una melodia calda e rilassante, il grosso diffusore e le luci a sviluppo orizzontale che sembrano quasi “tagliare” il posteriore della cabrio inglese. E poi il tetto in tela, pronto a scomparire dietro l’abitacolo in 14” e regalare così la bellezza di un viaggio col vento tra i capelli.

Volantino Aston Martin DBS Superleggera

Sa adattarsi

Anche la meccanica della DBS Superleggera Volante riprende quella della coupé, con Rimangono le sospensioni adattive regolabili in 3 differenti modalità: GT, Sport e Sport +. Anche cambio, l’automatico ZF a 8 rapporti, la trazione posteriore e l’impianto frenante carboceramico rimangono inalterati.

Cambiano naturalmente i prezzi: in Inghilterra l’Aston Martin DBS Volante sarà venduta a un prezzo base di 247.500 Sterline (circa 285.000 euro), ai quali aggiungere i vari optional disponibili. La lista è lunga e comprende tra le altre cose interni completamente rivestiti in pelle, inserti in fibra di carbonio in abitacolo e impianto audio firmato Bang & Olufsen.

Fotogallery: Aston Martin DBS Superleggera Volante