Sembrerebbe che Honda stia mettendo a punto due varianti della Civic più potente

Immaginate la gioia del cameraman che, piazzato dietro le reti di protezione del ’Ring, non solo si vede arrivare il muletto della nuova Honda Civic Type R, ma anche una “gemella diversa” a breve distanza.

Fotogallery: Honda Civic Type R foto spia muletti Nurburgring

Cambia dietro

La gialla Type R, quella che si vede per prima, sembra praticamente identica a quella attualmente in commercio: solo il tetto, nascosto, potrebbe rappresentare una novità, magari la fibra di carbonio, per tagliare il peso e abbassare il centro di gravità.

L’esemplare bianco invece sfoggia un ala posteriore più piccola con un angolo di incidenza inferiore, segno di un setup meno estremo.

Una versione granturismo?

E’ presto per affermarlo con certezza, ma la maggiore discrezione dell’alettone posteriore farebbe pensare a una Type R meno estrema, se non altro nell’estetica e nell’assetto: non dovrebbero invece cambiare né la potenza del motore (2.0 4 cilindri turbo da 320 CV) né il cambio, rigorosamente manuale.

Su quest'ultimo aspetto però c’è qualche possibilità in più: il responsabile del progetto lo ha escluso sulla Type R “normale” per il troppo peso in più, che su una granturismo potrebbe invece essere tollerato. Vedremo.