Giù i ricavi e le consegne, mentre il passivo schizza: pesano scelte strategiche e il rallentamento della Model 3

Il 2019 è iniziato con la marcia sbagliata per Tesla, che ha ottenuto risultati economici tutt’altro che brillanti nei primi 3 mesi dell’anno. Il costruttore californiano ha registrato un giro d’affari di 4,5 miliardi di dollari (4,03 miliardi di euro), migliore rispetto ai 2,6 miliardi del periodo gennaio-marzo 2018 ma in flessione rispetto ai 7,22 miliardi di dollari (6,47 miliardi di euro) incassati fra ottobre e dicembre 2018.

A pesare maggiormente è il passivo: in soli tre mesi la casa californiana ha perso 702 milioni di dollari (629 milioni di euro), un brusco stop dopo aver chiuso in attivo gli ultimi due trimestri del 2018.

Meno soldi per autofinanziarsi

A peggiorare la situazione economica di Tesla c’è anche il flusso di cassa, ovvero il denaro in suo possesso per autofinanziarsi: questa somma era di 3,7 miliardi di dollari (3,31 miliardi di euro) a fine 2018, ma è scesa a 2,2 miliardi (1,97 miliardi) al 31 marzo. Va detto però che 920 milioni di dollari (824 milioni di euro) sono stati spesi da Tesla per ripagare un’obbligazione.

Il trimestre gennaio-marzo è negativo anche sul fronte delle vendite, perché Tesla ha consegnato “solo” 63.000 auto, un dato in linea con le previsioni ma inferiore rispetto alle 90.000 di ottobre-dicembre 2018. La casa ha giustificato questo rallentamento con le difficoltà a consegnare la Model 3 in Cina e Europa.

Il 2019 resterà in chiaro-scuro

Il fondatore e numero uno di Tesla, Elon Musk, ha anticipato che non si aspetta risultati migliori nel trimestre aprile-giugno 2019, ma l’azienda dovrebbe tornare redditizia nel terzo trimestre. I risultati economici arrivano dopo un periodo non facile per la casa statunitense, che ha dovuto fare i conti con le prime conseguenze di un un deciso cambio di strategie: Tesla infatti ha deciso poche settimane fa di “sfoltire” il personale e chiudere concessionari, nel tentativo di spostare le vendite online.

Fotogallery: Tesla Model 3