Firma d'eccellenza del panorama culinario, lo chef pluristellato organizzerà l'esclusiva cena che concluderà la giornata inaugurale del festival motoristico in programma a Modena dal 16 al 19 maggio prossimi

La provincia di Modena non è soltanto terra di motori, ma anche di eccellenze e tradizioni gastronomiche, che non possono mancare in ogni occasione in cui proprio il territorio è protagonista. Ecco perché la prima edizione del Motor Valley Fest, il festival diffuso che si terrà dal 16 al 19 maggio, avrà tra i protagonisti lo chef pluristellato Massimo Bottura. Contestualmente al Motor Valley Fest, all’Autodromo di Modena, il 18 e 19 maggio l’appuntamento è con i Motor1Days, il nostro evento giunto invece alla terza edizione.

Uno chef "fuoriserie"


Tornando a Bottura, cuoco di fama internazionale considerato una “fuoriserie della cucina italiana”, gli è stato affidato l'incarico di allestire la cena che concluderà il calendario della giornata inaugurale del 16 aprile, che sarà ospitata nel Loggiato al primo piano di Palazzo Ducale, sede della prestigiosa e antica Accademia Militare, cena alla quale sono stati invitati una una selezionata cerchia di ospiti internazionali e giornalisti.

'

Un forte legame con il territorio

La scelta, naturalmente, non è stata casuale: Massimo Bottura, titolare del ristorante Osteria Francescana a Modena (segnalato con tre stelle sulla Guida Michelin), ha infatti dato alla sua arte culinaria una forte connotazione territoriale basandola su prodotti rigorosamente DOP come Aceto Balsamico di Modena, Parmigiano Reggiano e Lambrusco. Ingredienti che, neanche a dirlo, caratterizzeranno anche il menù appositamente preparato per l'evento.

Fotogallery: Motor Valley Fest 2019