Nella Francia occidendale questa foodbike si può noleggiare con l’ostricoltore Gillardeau per un pic-nic in riva al mare

Il nome Gillardeau dice poco in Italia. Per conoscerlo bisogna andare nella Francia occidentale, tra La Rochelle e all'Île d'Oléron, oppure essere grandi intenditori di ostriche. Gérard Gillardeau ha fondato l’omonima azienda che è famosa ancora oggi nel 1898 ed era un appassionato di biciclette, oltre che di ostricoltura.

Anche per questo l’ostricoltore Gillardeau si è alleato con Peugeot e, avendo una sede a Saint-Martin-de-Ré, propone il noleggio di una foodbike per fare un pic-nic in riva al mare, con la famiglia o con gli amici, mangiando ostriche, naturalmente.

Una bici più unica che rara

Quando la foodbike è in movimento un tavolo protegge il piano di lavoro e l’apertura dei vani per gli oggetti, mentre da ferma si apre e funge da banco bar per le degustazioni. Il piano di lavoro integra tre scomparti per riporre gli oggetti e c’è persino un frigorifero che permette di mantenere al fresco le ostriche e le bevande. Terminato il pic-nic, un cestino permette di stoccare i gusci vuoti delle ostriche.

Peugeot, la foodbike per l’ostricoltore Gillardeau

Una curiosità: il vano bagagli della foodbike ha una forma affusolata per riprendere lo stile di alcune auto d’epoca, mentre gli elementi in legno e acciaio inox sono ispirati ai codici dell’ostricoltura.

Com’è nata l’idea

Véronique Gillardeau, condirettrice dell’omonima azienda, ha raccontato di voler proporre ai clienti un concetto inedito, adatto all’isola di Ré. “Con i designer di Peugeot è emersa l’idea della foodbike: i nostri clienti che la noleggiano possono gustare le ostriche Gillardeau sulla struttura che si apre sulla bici, godendosi il panorama. Ho chiamato questa foodbike “Le petit Gégé”, in omaggio a una foodbike alto di gamma progettata dal Peugeot Design Lab”.

La progettazione della foodbike, che riprende lo spirito dei punti vendita itineranti chiamati “Marcelle”, progettati dal Peugeot Design Lab per Gillardeau a metà del 2017, è durata tre mesi. La trasformazione è stata realizzata da GRUAU, a Le Mans.

Fotogallery: Peugeot, la foodbike per l’ostricoltore Gillardeau