Dalla Swift Sport alla Jimny, passando per la Vitara, un’esperienza a 360°

Non c’è area dei Motor1Days che non sia interessata da una Suzuki. Marchio a cui non manca personalità, anzi, ne ha da vendere, sebbene in formato… Leggero: sì perché Swift, Jimny e Vitara, solo per citare le tre presenti all’evento dinamico della Motor Valley Fest, fanno delle dimensioni compatte e della leggerezza la propria virtù.

Alla caccia della traiettoria perfetta

Partendo dalla pista, la protagonista degli hot lap sarà la Suzuki Swift Sport. Una “piccola e terribile” che se da un lato non ha una potenza da urlo, dall’altro sa il fatto suo: i 140 CV del motore 1.4 Boosterjet (turbo a benzina) hanno gioco facile con i circa 1.000 kg della giapponese.

Fotogallery: Suzuki Swift Sport, la prova speciale

La ciliegina sulla torta è rappresentata da un assetto davvero riuscito… Tutto da gustare fra i cordoli dell’Autodromo di Modena.

Su strada e nel fango. E anche a due ruote

Cuore della gamma Suzuki sono i SUV. Non dei “banali” Sport Utility, ma dei SUV che, all’occorrenza, tirano fuori gli artigli in offroad. Per dimostrarlo, la Vitara sarà presente - per essere guidata da voi - sia per i test drive su asfalto, sia per le prove più difficili sul fango.

Fotogallery: Suzuki Vitara restyling 2018

Qui, incrocerà le sue traiettorie con la sorella minore, ma inarrestabile, vale a dire la JimnyPer chiudere in bellezza e a dimostrazione della varietà di Suzuki, il marchio giapponese sarà presente anche nell'area test ride. Non con una, non con due, ma con ben dieci moto, suddivise fra Katana, V-Storm 1000 XT e V-Storm 650 XT. 

Fotogallery: Suzuki Jimny, la prova su strada