Abbiamo svelato all'Autodromo di Modena uno dei 40 esemplari. A raccontarcela è il presidente Stephan Winkelmann

Sono solo 40 le Bugatti Divo prodotte. E vendute, per inciso. Con tutta probabilità la stragrande maggioranza ha preso la strada per destinazioni esotiche: gli USA, il Giappone e il Medio Oriente. Insomma, o si è davvero fortunati, o non è così facile vederne una dal vivo.

Ai Motor1Days è stato svelato uno di questi rarissimi esemplari di Bugatti tra le più belle ed esclusive di sempre, per vederla potete fare un salto all'Autodromo di Modena il 18 e 19 maggio. Durante la nostra festa, i Motor1Days, infatti, è esposto un esemplare della cattivissima Bugatti Divo.

É in buona compagnia, con una altrettanto affascinante Chiron. E potrete carpirne i segreti direttamente da Stephan Winkelmann, numero uno di Bugatti, che ci racconta di persona il futuro della Casa, tra sportive e SUV, tra motori termici e alimentazioni alternative.

Se la Chiron non basta

Ma come nasce questo missile prodotto a Molsheim? Realizzato lo scorso anno sulla base della già spaventosa Chiron, la Divo ne reinterpreta la filosofia estremizzando ogni aspetto. Presentata durante il concorso d'eleganza di Pebble Beach, che si tiene ogni estate nella famosa cittadina californiana, la Bugatti Divo vuole stupire.

Bugatti Divo

E ci riesce, se è vero come è vero che ha convinto 40 facoltosissimi collezionisti a staccare un assegno da 5 milioni di euro per entrare in possesso di un'esemplare. Rispetto alla Chiron l'auto pesa circa 35 kg in meno. Ma sono aerodinamica e telaio a fare la differenza. Per quanto riguarda il primo aspetto, l'auto ha prese d'aria più grandi per una migliore gestione delle temperature, e “canali” anteriori per indirizzare l'aria e ridurre le turbolenze.

L'auto presenta anche un alettone posteriore più grande del 23% rispetto alla Chiron (serve anche da aerofreno) e un diffusore ridisegnato per tenere il retrotreno ancor più incollato al terreno. Tutti questi interventi hanno permesso di aumentare la deportanza massima fino a 456 kg: 90 in più rispetto alla Chiron.

380 all'ora e non sentirli

Anche a livello di telaio, la Divo è stata rivista in più di un aspetto. Ha sospensioni più rigide, una campanatura più esasperata e uno sterzo ancor più preciso e diretto. La Divo, rispetto alla Chiron, non ha subito nessun intervento a livello di motore. È spinta ancora dal W16 da 8 litri e 1.500 CV già visto sulla sorella.

Bugatti Divo

Nulla cambia neanche per il cambio, ancora il doppia frizione a sette rapporti, o per la trazione, naturalmente integrale per scaricare a terra i 1.600 Nm di coppia di cui la Divo dispone. Eppure l'auto, sull'anello di Nardò, è riuscita a tagliare il traguardo fermando i cronometri 8” in anticipo. Merito di una velocità massima di 380 km/h. Incredibilmente: limitata elettronicamente.

Appuntamento a Modena

Insomma, continuate a seguirci su Motor1.com Italia, su Motor1Days.com, ma anche sui nostri canali social Facebook di Motor1.com e Motor1Days e anche su Instagram, per scoprire tutte le novità che renderanno Modena e la MotorValley il vero e proprio centro dell'universo dei motori per un weekend.

Ma sopratutto, registratevi per entrare sabato e domenica direttamente all'interno dell'autodromo e godervi queste giornate di passione motoristica!

Fotogallery: Bugatti Divo

Foto di: Bugatti
Nascondi il comunicato stampaMostra il comunicato stampa

Programma Motor1Days 2019

Venerdì 17 maggio

- 11:00 - 24:00 Motor1Days Village @Modena - Modena, Largo Porta Sant'Agostino

E’ l’esposizione cittadina di Motor1.com per regalare a chi visita il centro storico di Modena un assaggio delle auto che si possono provare in autodromo il 18 e 19 maggio

- 18:00 - 19:00 Motor1 Parade

Una selezione di sportive e supercar che saranno protagoniste dei Motor1Days sfileranno dall’Autodromo alla città di Modena per farsi ammirare dal vivo lungo la Via Emilia e al Parco Novi Sad

 

Sabato 18 maggio

Autodromo di Modena

- 8:00 apertura cancelli / paddock / registrazioni

- 9:00 apertura attività dinamiche

  • Test Drive Auto
  • Test Ride Moto
  • Offroad Experience
  • Hot Lap
  • TrackDay
  • Easy Drift

- 9:00 Apertura Campionato eSports - Toyota Gazoo Racing

- 10:00 apertura Casting YouTester 2019

- 10:30 Taglio del nastro - Alla presenza del Sindaco di Modena (Pit Lane)

- mattina Su&Giù dal palco / Bugatti con Stephan Winkelmann

- mattina Su&Giù dal palco / Pagani Automobili con Horacio Pagani

- mattina Su&Giù dal Palco Hot Wheels SEAT - Reveal One-off

- pomeriggio Dallara Stradale on Track!

- pomeriggio Su&Giù dal Palco Dallara con Gianpaolo Dallara

- pomeriggio Su&Giù dal palco / Centro Stile Lamborghini con Mitja Borkert, Head of Design

- pomeriggio Show Test Roborace

- pomeriggio Show Lap Pagani con Zonda R guidata da Andrea Palma

- 16:00 - 16:20 Motor1Days Parade

- 17:40 - 18:20 Ferrari on Track!

- 20:00 Fine attività dinamiche 20:00 - 21:00 Silent Lap in monopattino TBC 21:30 Chiusura cancelli

 

Domenica 17 maggio

Autodromo di Modena

- 8:00 apertura cancelli / paddock / registrazioni

- 9:00 apertura attività dinamiche

  • Test Drive Auto
  • Test Ride Moto
  • Offroad Experience
  • Hot Lap
  • TrackDay
  • Easy Drift

- 9:00 Apertura Campionato eSports - Toyota Gazoo Racing

- 10:00 Apertura Casting YouTester 2019

- mattina Show Lap Pagani

- pomeriggio Su&Giù dal Palco CrazyRun

- pomeriggio Show Lap Roborace (2° esibizione)

- 15:00 – 15:20 Motor1Days Parade in pista

- 16:00 – 16:20 CrazyRun Parade in pista

- pomeriggio Premiazione CrazyRun 2019

- 18:00 Fine attività

- 19:00 Chiusura cancelli