Da Brescia all'Adriatico attraverso Marche e Umbria, fino a Roma e ritorno passando per Toscana ed Emilia-Romagna. Dal 15 al 18 maggio 2019

La 1000 Miglia è un vero “evento nell'evento”: ogni anno, oltre a proporre la carrellata di prestigiose auto storiche, la maratona Brescia Roma-Brescia mette ogni anno in risalto luoghi e tipicità del territorio, trasformando una corsa automobilistica in un autentico evento multiculturale, tanto da meritare l'appellativo di “museo viaggiante”. Ecco nel dettaglio il percorso su cui si snodano i 1.800 km dell'edizione 2019.

15 maggio, da Brescia a Cervia-Milano Marittima

Come di consueto, l'avvio della gara, con il via dalla classica pedana allestita nel centro di Brescia, è preceduto dall'esecuzione dell'inno nazionale da parte della Fanfara dei Bersaglieri: partenza dalle 14:30 con destinazione costa adriatica passando per Desenzano del Garda e Sirmione e con una sortita nel Parco Giardino Sigurtà, per poi proseguire attraverso Mantova, Ferrara e Comacchio fino a Ravenna e di lì a Cervia-Milano Marittima, traguardo conclusivo del primo atto.

  • Brescia - 14:30
  • Desenzano - 15:30
  • Sirmione - 15:35
  • Valeggio Sul Mincio - 16:20
  • Mantova - 17:00
  • Ferrara - 19:10
  • Comacchio - 20:20
  • Ravenna - 21:10
  • Cervia / Milano Marittima - 21:55
Mille Miglia 2018

16 maggio, da Cervia-Milano Marittima a Roma.

La carovana parte presto toccando alcune località della costa romagnola per puntare verso le Marche: da Cesenatico a Gambettola fino ad Urbino, Corinaldo, Senigallia e infine Fabriano, dove è prevista la sosta per il pranzo ospitato dal suggestivo Loggiato di San Francesco, edificato nel 1450 e ricostruito trecento anni più tardi.

Mille Miglia 2018

Di lì il percorso si addentra nella verde Umbria passando da Assisi, Perugia e Terni per poi puntare verso Roma ma non prima di un'ultima tappa Rieti, “Umbilicus Italiae” e degna conclusione di un itinerario dal forte sapore storico. Ad attendere l'arrivo nella capitale, con il punto d'arrivo fissato in Via Vittorio Veneto, una rappresentanza della polizia capitolina con l'incarico di scortare i concorrenti attraverso la città fino ai loro alberghi.

  • Cervia / Milano Marittima - 06:15
  • Cesenatico - 06:50
  • Gambettola - 07:15
  • Urbino - 09:35
  • Corinaldo - 10:55
  • Senigallia - 11:30
  • Fabriano - 13:50
  • Assisi - 15:10
  • Perugia - 15-35
  • Terni - 18:05
  • Rieti - 18:55
  • Roma - 20:30

17 maggio, da Roma a Bologna

Anche da Roma le 430 auto partecipanti all'edizione 2019 della 1000 Miglia si muovono presto: quella che è la giornata più impegnativa, ma anche più memorabile, dell'intera manifestazione prevede infatti a partire dalle 6:30 la risalita verso Siena passando per Ronciglione fin presso il Lago di Vico, Viterbo e Radicofani con un tragitto in Val d’Orcia attraverso Campiglia, Castiglione e San Quirico.

Mille Miglia 2019

Arrivo e pranzo a base di specialità senesi in Piazza del Campo, proprio di fronte al Palazzo Pubblico, costruito tra il 1297 e il 1310 dal Governo dei Nove della Repubblica di Siena che oggi ospita sia gli uffici comunali sia il Museo Civico. Nell'anno delle celebrazioni per i 500 anni dalla nascita di Leonardo Da vinci, diventa quasi doverosa la scelta della cittadina natale del grande scienziato e artista, Vinci appunto.

  • Roma - 06:30
  • Viterbo - 08:35
  • Radicofani - 10:00
  • Castiglione d'Orcia - 10:40
  • Siena - 13:20
  • Vinci - 15:05
  • Montecatini - 15:40
  • Pistoia - 16:15
  • Firenze - 17:45
  • Bologna - 21:30

Sarà questa la prima tappa del tragitto pomeridiano da cui procedere verso Montecatini e Pistoia, attraversando il centro storico di Firenze e inoltrandosi per il Passo della Futa e il Passo della Raticosa, fino a Bologna, per l'ultimo pernottamento dopo il Controllo Orario conclusivo in Piazza Maggiore, e la cena a Palazzo Re Enzo, edificio storico del 1246.

Mille Miglia 2018

18 maggio, da Bologna a Brescia

Il percorso conclusivo è il più breve e pur avvicinando al traguardo, ha sempre un sapore un po' nostalgico: per allietarlo sono previste tappe nella capitale dei motori, Modena con tappa alla Motor Valley Fest, e di lì a Reggio Emilia, Langhirano fino a Parma Capitale italiana della Cultura 2020, per l'ultimo pranzo dell'edizione 2019 ospitato dal Palazzo Ducale.

  • Bologna - 07:00
  • Modena - 08:00
  • Reggio Emilia - 08:40
  • Langhirano - 10:10
  • Parma - 11:45
  • Busseto - 12:35
  • Cremona - 13:05
  • Carpenedolo - 14:15
  • Montichiari - 14:25
  • Travagliato - 15:30
  • Brescia - 16:00

Ultime città ad essere toccate sulla strada dell'arrivo Busseto, Cremona, Montichiari, Carpenedolo e Travagliato. Prima della conclusione, con arrivo trionfale in Viale Venezia a Brescia, c'è però il tempo per chiudere in bellezza dando prova di abilità nelle Prove Cronometrate organizzate sulle piste dell’Aeroporto Militare di Ghedi e l'assegnazione del Trofeo Diavoli Rossi, intitolato ai piloti del 6° Stormo. Una cerimonia che precede, appunto quella conclusiva dell'intera manifestazione.

Fotogallery: Mille Miglia 2018