Un teaser anticipa la citycar a emissioni zero

Sappiamo come tutto il Gruppo Volkswagen sia impegnato a lanciare 70 modelli elettrici entro il 2028 e di alcuni di loro conosciamo già qualcosa, dai nomi alle dimensioni passando per le specifiche tecniche. Naturalmente tutti i brand del colosso di Wolfsburg parteciperanno a questa grossa corsa all’elettrificazione, Skoda compresa con la versione di serie della Vision iV vista al Salone di Ginevra. Per lei bisognerà aspettare ancora un po’ di tempo, mentre per vedere il primo passo a emissioni zero della Casa ceca l’attesa terminerà il prossimo 23 maggio con la presentazione della Citigo elettrica.

Conclude il terzetto

Come le cugine Seat Mii e Volkswagen Up! anche la piccola ceca si prepara al grande salto e per annunciare il proprio debutto si è mostrata sulla pagina ufficiale della Casa con una prima immagine teaser. Un semplice bozzetto nel quale balza all’occhio il cavo che termina con una spina infilata nella parte posteriore della fiancata destra.

Altri punti salienti sono la mascherina chiusa e i cerchi in lega con un disegno specifico, creato per meglio “tagliare” l’aria, diminuendo così la resistenza aerodinamica, per favorire l’autonomia. Autonomia di cui non sappiamo nulla, così come tutto ciò che riguarda meccanica e tecnologia.

Elettrica per la città

Se, come facile immaginare, la Skoda Citigo elettrica dovesse ereditare lo schema della Volkswagen e-Up! allora ci troveremmo davanti a un’auto elettrica con motore anteriore da 82 CV e batterie capaci di dare un’autonomia massima di 160 km.

Non una percorrenza da record ma che, così come le misure della Citigo, si adatta alla perfezione con le percorrenze cittadine.

Fotogallery: Skoda Citigo elettrica