Poche novità al look per il SUV grande, che riceve nuovi aiuti alla guida e migliorie per l'assetto: è più rigido, ma sempre votato al comfort

E’ tempo di novità per la Lexus RX, il SUV grande sottoposto a un lieve restyling quattro anni dopo l’esordio. Non cambia il suo aspetto personale e ricco di spigoli, ma gli stilisti della casa giapponese hanno rivisto la griglia della tipica mascherina a forma di clessidra (la trama dà un effetto di maggiore tridimensionalità), modificato la parte bassa del fascione e ridisegnato l’alloggiamento dei fari fendinebbia, ora in posizione orizzontale e ribassata.

Cambiano inoltre i fari: davanti sono più sottili, mentre quelli posteriori hanno luci a forma di L che gli regalano un aspetto più moderno. Arrivano inoltre nuovi cerchi di 18” e 20”, oltre ai colori metallizzato beige Moonbeam e perlato verde Nori.

2020 Lexus RX

Assetto più rigido, ma è sempre comoda

All’interno spicca il nuovo schermo a sfioramento da 12,3” (optional, di serie è da 8”), abbinato alle funzionalità Apple CarPlay e Android Auto: il Gruppo Toyota, del quale Lexus fa parte, era fra i pochi a non offrire questi due servizi per tutte le sue auto.

Con il restyling arrivano inoltre alcune migliorie per il comportamento di guida: la barra stabilizzatrice anteriore e posteriore è cava per risparmiare peso, le boccole sono più rigide e le molle hanno nuove regolazioni. Con queste modifiche la Lexus RX 2019 dovrebbe rivelarsi più maneggevole e precisa fra le curve, pur restando un SUV votato al comfort e ai viaggi in autostrada, dove il guidatore può apprezzare i miglioramenti per ridurre silenziosità e rumorosità.

Frena da sola anche al buio

La versione 2019 è dotata inoltre di un sistema più evoluto per la frenata d’emergenza, che riconosce anche i pedoni quando c’è poca luca ed i ciclisti. Il mantenimento in corsia inoltre tiene la Lexus RX al centro della corsia di marcia.

Nessuna modifica al sistema ibrido da 313 CV (l’unico disponibile in Italia), composto da un 6 cilindri benzina 3.5 da 262 CV e da due motori elettrici: uno ha 167 CV e l’altro eroga 68 CV, ma quest’ultimo serve a muovere le ruote posteriori quand’è richiesta la trazione integrale.

Fotogallery: Lexus RX restyling